Pensioni Inps, il calendario di dicembre

Reso noto il consueto calendario del ritiro delle pensioni per coloro che si recano presso gli uffici postali

assegno unico date pagamenti maggio
Calendario Poste (Foto Pixabay)

Il mese di dicembre è alle porte e per i pensionati è vicino il periodo più favorevole dell’anno. Infatti, a dicembre i pensionati hanno diritto a ricevere la tredicesima mensilità Si tratta dell’unico momento in cui i pensionati possono integrare l’assegno della pensione visto che soltanto per alcuni redditi bassi è concessa anche la quattordicesima mensilità a luglio, o dicembre.

E’ possibile, così, conoscere anche il calendario delle erogazioni delle pensioni degli uffici postali. Infatti, come di consueto, coloro che ritirano l’assegno ogni mese alle Poste dovranno rispettare il proprio giorno indicato dal calendario in base all’iniziale del proprio cognome.

Pensioni, quando ritirarla alle Poste a dicembre

Pensioni, il calendario (Foto Adobe)

Il calendario disponibile per il mese di dicembre è il seguente:

  • giovedì 1° dicembre per i cognomi dalla A alla B;
  • venerdì 2 dicembre per i cognomi dalla C alla D;
  • sabato 3 dicembre (solo la mattina) per i cognomi dalla E alla K;
  • lunedì 5 dicembre per i cognomi dalla L alla O;
  • martedì 6 dicembre per i cognomi dalla P alla R;
  • giovedì 7 dicembre. per i cognomi dalla S alla Z

LEGGI ANCHE: Pagamenti INPS: settimana ricca per gli italiani

Questo calendario riguarda soltanto il ritiro della pensione presso lo sportello postale. Coloro che invece intendono ritirarla in un altro momento presso Poste Italiane potranno utilizzare uno dei tantissimi sportelli Postamat presenti sul territorio. Per quanto riguarda invece gli istituti bancari, il giorno utile è sempre i primo bancabile del mese.

LEGGI ANCHE: Decreto aiuti bis: oltre 5.000 euro in più per questi lavoratori

Ciò significa che il ritiro è possibile nel primo giorno del mese in cui la banca è aperta. Nel caso del mese di dicembre, quindi, giovedì 1 è possibile ritirare presso gli sportelli bancari o bancomat la propria pensione.  La tredicesima mensilità quest’anno sarà più alta per effetto degli aumenti da rivalutazione anticipata e taglio delle imposte irpef. Inoltre, per alcuni beneficiari a reddito basso è previsto il bonus da 154,94 euro nonché la quattordicesima mensilità per coloro che hanno raggiunto il requisito anagrafico dopo il mese di luglio, che è quello ordinario, ed entro dicembre.