Bonus 1.000€ per chi ha la legge 104. Ma c’è poco tempo

Chi possiede la legge 104 può richiedere un bonus da 1.000 euro come compensazione di ciò che non è stato riconosciuto durante il Covid

bonus legge 104 1000 euro
Bonus (Foto Pixabay)

Lo stato di emergenza da Covid è terminato ormai da lungo tempo. Tuttavia le conseguenze, ed i disastri annessi al livello sociale, ancora si contano, e non bastano le punte delle dita. In particolare i soggetti fragili, lavoratori e non, hanno ricevuto penalizzazioni multiple dai vari lockdown. Il problema che ora ha fatto aprire una finestra ad un nuovo bonus, è stata la possibilità o meno di lavorare in smart working.

I lavoratori fragili che durante i periodi di picco della pandemia sono dovuti rimanere a casa, non in tutti i casi hanno avuto la possibilità di lavorare in smart working. Se il lavoro non lo prevedeva, l’assenza dall’ufficio poteva essere giustificata solo con un certificato di malattia che equiparasse la condizione del soggetto ad un ricovero in ospedale. Come da norma.

Legge 104, perché il bonus da 1.000 euro e come richiederlo

bonus legge 104 1000 euro
Bonus (Foto Pixabay)

Il problema è sorto proprio da questa legge. Il tempo di malattia per il ricovero in ospedale prevede fino a 180 giorni retribuiti consecutivi. Mentre invece lo stato di emergenza, con molti lavoratori fragili, con la 104 e non, costretti in casa, è durato molto di più. Ed il bonus da 1.000 euro che arriva per gli aventi diritto alla Legge 104 serve proprio come compensazione di questo disagio economico.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, chi ha quest’età rischia di perderlo?

Hanno diritto a fare richiestad del bonus da 1.000 euro coloro che rispettano determinati requisiti lavorativi:

  • essere assunto come lavoratore dipendente nel 2021 ed avere avuto diritto all’indennità di malattia a carico dell’INPS;
  • essere lavoratore con handicap grave ai sensi della Legge 104 e aver presentato più di un certificato di malattia nel corso del 2021;
  • aver superato i 180 giorni di assenza per malattia (massimo indennizzabile dall’INPS);
  • non aver potuto rendere il lavoro agile per i periodi di assenza dal lavoro.

Leggi anche: Bonus da 15.000€ per comprare casa in Sardegna: come funziona

Per queste persone è previsto il bonus di compensazione, o, come si può chiamare in alternativa, risarcitorio. Il bonus può essere richiesto tramite il portale dell’INPS, alla pagina personale MyInps. Si ricorda che c’è tempo fino al 30 novembre 2022 per fare la domanda. Che si può inoltrare una volta sola.