Bonus 200€, pagamento in arrivo: chi lo riceverà a settembre

In arrivo il pagamento di altri bonus da 200 euro dopo la chiusura della prima fase avvenuta ad agosto

Bonus 200 euro (Foto Adobe)

Il bonus da 200 euro è uno dei provvedimenti messi in campo dal governo Draghi per assorbire gli effetti dell’inflazione sui redditi degli italiani. E’ stato introdotto dal decreto aiuti e energia dello scorso maggio. Tuttavia, successivamente l’aggravarsi delle congiunture economiche hanno consigliato di emanare un decreto Aiuti bis.

Infatti, il4 agosto il Consiglio dei Ministri ha approvato il Dl Aiuti bis che è stato poi pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 185 del 9-8-2022 del Decreto legge n. 115 diventando legge. Il decreto aiuti bis ha previsto l’allargamento del bonus da 200 euro ad altre categorie di cittadini.

Bonus 200 euro, i pagamenti di settembre

Banconota 200 euro
Bonus 200 euro una tantum, pagamenti di settembre (Foto PIxabay)

Resta fermo il limite di reddito personale prodotto nel 2021 di 35.000 euro lordi all’anno. A rientrare poi nel bonus sono stati anche lavoratori stagionali, intermittenti, lavoratori domestici, percettori della Naspi e dis-coll. I pagamenti stanno avvenendo in periodi diversi in base alle categorie lavorative.

Leggi anche: Nuovo bonus casa da 30.000 euro: come funziona

Infatti, a luglio e agosto si sono conclusi i pagamenti dei pensionati e dei lavoratori dipendenti. Ad ottobre toccherà ai lavoratori autonomi senza partita iva, co.co.co. e ai percettori di Naspi e dis-coll. I lavoratori autonomi con partita iva, invece, sono in attesa di sapere quando inoltrare la domanda. In base a questa tempistica si conosceranno i tempi per loro.

Leggi anche: Bonus bollette, verso l’aumento del tetto Isee

Riceveranno il bonus da 200 euro una tantum a settembre collaboratori domestici. Questa categoria di lavoratori può presentare domanda fino al 30 settembre. Tuttavia, l’Inps può inoltrare il pagamento già qualche giorno dopo l’invio della richiesta. Per conoscere i tempi della pratica del bonus 200 euro basta andare sul portale dell’Inps e cliccare sulla sezione “Prestazioni non pensionistiche” alla voce “Bonus 200 euro”. Sempre a settembre potrebbe arrivare un click-day per inoltrare la domanda a favore dei professionisti iscritti alle rispettive casse di previdenza. Non ci sono ancora conferme definitive in merito.