Eredi o garante, chi paga il mutuo in caso di morte del titolare?

Una situazione difficile emotivamente può diventarlo anche a livello gestionale, cerchiamo quindi di chiarire nel caso di morte di un titolare di mutuo a chi spetta continuare a saldare le rate rimaste

mutuo eredi
Mutuo (foto Adobe)

La morte del titolare di un mutuo non è una motivazione sufficiente perchè il finanziamento venga annullato in qualche modo, qualcuno dovrà quindi continuare a pagare. Ma a chi spetta questo onere?

Una domanda che nessuno vorrebbe mai doversi porre ma che, purtroppo, può diventare un ulteriore peso in un momento già delicato per la famiglia. Sapere da subito cosa fare in caso di decesso relativamente a un mutuo può essere un modo avere un appiglio logico in più e qualcosa in meno di cui preoccuparsi o per cui litigare.

A chi spetta il mutuo in caso di morte? Dipende da questo particolare

Mutuo
Mutuo (foto Adobe)

In realtà esistono due situazioni che si possono venire a creare in caso di decesso di qualcun oche abbia stipulato un mutuo con una banca. Situazioni che si generano in base alle decisioni che lo stesso intestatario del mutuo ha preso nel momento della firma.

Leggi anche: Bolletta telefono, come pagare appena 16€ al mese

Molte banche che offrono mutui propongono ai propri clienti di stipulare polizze sulla vita accessorie che aiutino proprio i familiari in caso di decesso o di altre cause che rendano impossibile il proseguo del saldo delle rate. Se quindi c’è una polizza sulla vita che copre il mutuo in caso di morte gli eredi non dovranno fare nulla se non comunicare il decesso perchè si attivi la protezioni.

Leggi anche: “Conto corrente sospeso”. L’avviso che sta terrorizzando gli italiani

Ma esiste anche la situazione in cui il mutuo acceso non è coperto da nessuna polizza. In questo caso il mutuo entra a tutti gli effetti nell’eredità lasciata dal titolare. Il che significa che sono gli eredi a doversi fare carico del pagamento delle rate che mancano. E per fare ciò occorre, nella pratica, stipulare ex novo un mutuo che copra la somma restante. Se gli eredi non hanno intenzione di accollarsi il debito l’unica via per non pagare un mutuo di un parente morto è rinunciare in blocco all’eredità.