Inps, i pagamenti di agosto: il calendario completo

Si avvicinano nuovi pagamenti per il fitto calendario periodico dell’ente di previdenza sociale: tocca ad agosto

INPS (Foto Pixabay)

E’ tempo già di nuovi pagamenti per l’Inps. Ogni mese il calendario dell’ente di previdenza sociale più antico d’Italia è sempre più fitto. Negli ultimi anni le misure di sostegno ai redditi sono aumentate e con esso anche il lavoro dell’Inps. Sono diverse le erogazioni di questo mese, aumentate anche da alcuni pagamenti dei bonus da 200 euro.

Andando per ordine, i primi pagamenti riguardano le pensioni. Queste sono erogate per il 1 del mese. Tuttavia, coloro che ritirano la pensione alle Poste devono seguire il seguente calendario per quanto riguarda agosto: dalla A alla B: lunedì 1 agosto 2022; dalla C alla D: martedì 2 agosto 2022; dalla E alla K: mercoledì 3 agosto 2022; dalla L alla O: giovedì 4 agosto 2022; dalla P alla R: venerdì 5 agosto 2022; dalla S alla Z: sabato 6 agosto 2022.

Inps, calendario fitto ad agosto

INPS (Foto Pixabay)

Il 12 agosto toccherà ai pagamenti del bonus 200 euro per i percettori del reddito di cittadinanza che avevano terminato i 18 mesi a giugno e hanno ottenuto nuovamente la misura di sostegno. Il bonus da 200 euro viene erogato ad agosto anche sulle pensioni residuali rispetto ai bonus erogati sugli assegni di luglio.

Leggi anche: Assegno Unico INPS: se commetti questo errore lo perdi

Ad agosto sarà erogato il bonus da 200 euro anche ai lavoratori dipendenti la cui busta paga di luglio viene pagata in questo mese. A partire dal giorno 16 di agosto l’Inps erogherà l’assegno unico universale alle famiglie con i figli a carico fino a 21 anni che ne hanno fatto richiesta.

Leggi anche: Busta paga, aumento ad agosto ma solo per pochi

Sempre dal 16 agosto partiranno i pagamenti della Naspi. Tuttavia, nel caso dell’indennità di disoccupazione conviene sempre verificare sul portale dell’Inps perché i pagamenti potrebbero essere anticipati. Il 16 agosto saranno ricaricate le carte del reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza per coloro che ricevono tali pagamenti per la prima volta. Gli altri percettori che già sono da tempo nell’elenco dei beneficiari troveranno la ricarica a partire dal 27 di agosto.