Bonus Inps: questi cittadini possono ottenere 6.000 euro

Coloro che vivono in forte disagio economico possono fare domanda per un bonus INPS ed ottenere fino a 6mila euro l’anno

assegno sociale
assegno sociale (Foto Unsplash)

Le persone che vivono in uno stato di disagio socio economico in Italia sono davvero tante e, il più della volte, in loro aiuto corre lo Stato che mette in campo incentivi e bonus per aiutarli a superare le difficoltà della vita. Tra queste misure spicca senza ombra di dubbio l’assegno sociale.

Si tratta di un assegno che viene erogato direttamente dall’INPS che, dopo aver valutato la situazione della persona, interviene con l’erogazione di quest’assegno dal valore di 6mila euro l’anno. In alcuni casi, poi, l’assegno sociale può raggiungere anche la cifra di 8.500 euro. Vediamo allora come ottenere l’assegno.

Assegno Sociale: i requisiti per ottenerlo

assegno sociale
assegno sociale (Foto Pixabay)

L’assegno sociale è erogato a coloro che, superati i 67 anni, non hanno mezzi economici per sopravvivere casomai perché non hanno versato contributi sufficienti per garantirsi una pensione degna. L’assegno può raggiungere la cifra di 6mila ma, con l’aggiunta della maggiorazione sociale, può salire fino a 8.500 euro all’anno e quindi 660 euro al mese.

Leggi anche: Assegno Unico, il calendario dei pagamenti di agosto

Nel dettaglio l’assegno sociale spetta a coloro che hanno compiuto 67 anni e si trovano in una condizione di bisogno. Possono ottenere l’assegno coloro che percepiscono un reddito annuo personale di 6.085,43 o coniugale di 12.170,86 euro. L’importo pieno spetta solo a chi percepisce un reddito pari a zero o, se si è sposati, a coloro che hanno un reddito coniugale non superiore all’importo annuo dell’assegno sociale stesso.

Leggi anche: Pensioni, aumento assegni già da ottobre: non per tutti

Per chi soddisfa determinati requisiti l’assegno sociale è maggiorato e può salire fino a 8.500 euro l’anno. Questo è merito dell‘incremento al milione, introdotto dal governo Berlusconi nel 2001 con l’intento di aumentare pensioni e trattamenti assistenziali fino al milione di vecchie lire. Questo incremento spetta a chi ha compiuto 70 anni ed ha un reddito di 8.590,27 euro per la persona sola o di 14.675,70 euro per chi è coniugato.

Per poter richiedere l’assegno sociale basta fare apposita domanda sul sito dell’INPS collegandosi con il proprio Spid o Cns o rivolgendosi a Caf e Patronati. Ricordiamo infine che coloro che hanno l’assegno sociale possono fare comunque domanda per il Reddito di Cittadinanza.