Assegno unico INPS, beffa per chi ha più figli: cosa succede

Sono iniziati a marzo i pagamenti per l’assegno unico. Ma in alcuuni casi gli utenti con più figli sono stati penalizzati, perché?

Assegno unico INPS
Assegno unico INPS (Foto Adobe)

L’assegno unico ed universale è una novità del 2022. Molti utenti, ovviamente famiglie con figli, da quando è stato dato l’annuncio che l’assegno unico avrebbe sostituito tutti i bonus cercano informazioni per capire bene quanto gli potrebbe spettare. Soprattutto alla luce dell’abolizione del bonus mamma domani e del bonus bebè.

Ancora più allarmante è stata l’eliminazione degli assegni al nucleo familiare, che in precedenza avevano incrementato non poco la busta paga in favore delle famiglie con figli. L’assegno unico, a differenza dell’assegno al nucleo familiare, viene erogato direttamente dall’Inps e non dal datore di lavoro.

Questo ha portato a dei ritardi nella lavorazione delle domande iniziali, e per questo è stato stabilito un assegno ponte. Ma ora le domande per la prima tranche di marzo sono tutte state inviate, ed i pagamenti, almeno sulla carta, iniziati.

Assegno unico INPS, la confusione se si ha più di un figlio

assegno unico inps
(pixabay)

Dal 16 marzo, annunciano i giornali, sia cartacei che online, sono partiti i primi pagamenti dell’assegno unico da parte dell’Inps. Questo è vero, ma la burocrazia porta sempre ad intoppi. Cosa sta succedendo?

Leggi anche: Pagamenti pensioni INPS, la conferma: cambia la data

In pratica, molti utenti lamentano che le domande per più figli vengono trattate dall’Inps separatamente. Da ciò consegue che – ad esempio – la prestazione per il figlio maggiore sia stata già erogata in termini economici, mentre quella per il secondo figlio deve essere ancora lavorata.

Leggi anche: Pensioni aprile, servirà ancora il Green pass in Posta?

Non si capisce come mai questa complicazione. Le domande sono uniche per il nucleo familiare, non distinte per figlio. Di conseguenza è difficile per le famiglie stare dietro all’effettiva correttezza dei pagamenti. Con questo sistema si rischia di creare molta confusione e malcontento. Ci si augura che questi problemi siano figli di un rodaggio iniziale, he andrà oliandosi col tempo, auspicabilmente breve.