Bonus moto e scooter ibridi: come fare per ottenerlo

Nella nuova legge di bilancio il governo ha previsto un eco-bonus per le moto e gli scooter. A quanto ammonta il bonus, e come si ottiene?

rc moto
(Foto Pixabay)

Dal 13 gennaio è attivo l’eco-bonus per le moto e gli scooter. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha previsto questo contributo per chi acquista ciclomotori e motocicli di nuova generazione (ibridi) che utilizzano fonti alternative alla benzina ed al diesel. Il provvedimento è stato pensato nell’ottica di una più generale transizione energetica, vista la congiuntura storica in cui viviamo.

La quota di denaro stanziata per il bonus moto e scooter è di 20 milioni di euro. I concessionari ed i rivenditori di questo tipo di veicoli potranno attivare gli incentivi per i clienti utilizzando la piattaforma ecobonus.mise.gov.it.

A comunicare la manovra è stato proprio il Ministero dello Sviluppo economico, il bonus moto e scooter ammonta a 150 milioni di euro così ripartito: 20 milioni per gli anni 2021, 2022, 2023 e 30 milioni per gli anni 2024 e 2025.

A chi è destinato e come ottenerlo

Moto casco
Pixabay

Il bonus scooter e moto è destinato a tutti quei cittadini che acquistano veicoli ibridi di tipo: L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e. Il contributo verrà calcolato in percentuale sul prezzo di acquisto: 30% su un veicolo senza rottamazione per un massimo di 3000 euro; 40% per l’usato, da Euro 0 a Euro 3, fino a 4000 euro massimo. Il veicolo potrà essere acquistato anche con un leasing e lo sconto verrà applicato direttamente al momento dell’acquisto di ciclomotori e motocicli elettrici o ibridi.

Leggi anche: Bancomat, cosa fare se la carta si è smagnetizzata?

Leggi anche: Allarme Postepay, attenzione al dettaglio: se fai così non funziona più

Per ottenere lo sconto il cliente non dovrà fare assolutamente nulla. Chi attiverà lo sconto è il concessionario/rivenditore di turno: questi, dopo essersi registrati sul sito del Mise, dovranno prenotare i contributi secondo la disponibilità delle risorse e successivamente riceveranno una ricevuta di registrazione della prenotazione. Il buon esito dell’operazione va comunicato entro quattro giorni. Il bonus moto e scooter verrà quindi corrisposto direttamente all’acquirente dal rivenditore sotto forma di sconto.