Effetto cashback, multe in arrivo nel 2022: i dettagli

Da gennaio cambieranno alcune regole sui pagamenti, in particolare quelli elettronici. Attenzione, si corre il rischio di ricevere multe

cashback
(Pixabay)

Il cashback, come anche la meno gettonata Lotteria degli scontrini, è stata un’iniziativa statale per incentivare i pagamenti elettronici. Ed a fronte di guadagnare qualcosina lo Stato è riuscito nel proprio intento. Anche se ora il cashback non c’è più, gli italiani hanno acquisito l’abitudine di fare acquisti, anche di piccole somme, con il bancomat o con la carta.

La misura statale era stata introdotta per contenere l’evasione fiscale ed il rischio di riciclaggio di denaro sporco. Ora, con la quasi abolizione del contante, per l’Agenzia delle Entrate è più facile tracciare le transazioni di un singolo e di una società e tirare le somme.

Oltretutto si deve tener presente che negli ultimi due anni gli Atm per il prelievo di contanti sono drasticamente diminuiti. La sparizione dei bancomat automatici ha fatto sì che i cittadini sempre più pagassero con le transazioni elettroniche, anziché girare inutilmente per la città con il rischio di trovare un ATM di un’altra banca e pagare la commissione per il prelievo.

Acquisti con il Pos, gli esercenti rischiano la multa

bancomat
pixabay

Da poco tempo è stata introdotta una norma che obbliga tutti gli esercenti a possedere un mezzo elettronico per il pagamento della merce. Ma anche se questo obbligo è di qualche anno fa, non tutti si sono adeguati.

Leggi anche: Iliad, beffa per gli utenti: la scoperta dopo l’offerta

Ma da gennaio 2022 saranno obbligati a farlo, a rischio sanzione. Gli esercenti che non offrono alcuna modalità elettronica di pagamento elettronico per gli acquisti rischiano una multa di 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione, a carico dell’esercente o professionista sprovvisto di sistemi che consentano pagamenti elettronici con almeno una tipologia di carta di credito e una tipologia di carta di debito.

Leggi anche: Rimborso 730, quando arriva e chi lo riceverà a dicembre

Ovviamente, per ricevere una multa ci deve essere un controllo o una segnalazione da parte di un cliente. Ma in ogni caso è meglio non incorrere nel pericolo. Le associazioni dei commercianti hanno criticato questa manovra, ma a quanto pare la multa verrà introdotta lo stesso.