Moneta da 2€, c’è lei al posto di Dante? Potete venderla

Monete rare, attenzione a questo 2 euro speciale che non vede Dante Alighieri sul retro ma una donna: potete farvi un regalino vendendolo 

Moneta da 2 euro

Dovremmo prestare maggior attenzione alle monete da 2 euro che ci ritroviamo ogni giorno in tasca e di cui ci disfiamo senza troppi problemi. Perché tra queste, spesso e volentieri, potrebbero esserci dei pezzi rari e ricercatissimi dai collezionisti di tutto il mondo che potrebbero essere venduti a cifre significative.

Perché la numismatica, nonché lo studio e il collezionismo di monete rare, è un fenomeno silenzioso ma diffusissimo anche in Italia. E molto spesso si arriva a quotazioni veramente enormi per la vendita di un pezzo ritenuto importante. In genere i 2 euro non raggiungono quotazioni elevatissime tranne rari casi, ma sono in assoluto le monete nel Bel Paese con maggior probabilità di vendita per un tratto speciale.

Moneta rara, occhio al 2€ dedicato a Leonardo 

Un esempio del genere giunge da My Numi, portale specializzato nella vendita di valute preziose.

2 euro dedicato alla morte di Leonardo da Vinci

Come si evince in alto, esiste questo 2€  che non vede la classica rappresentazione di Dante Alighieri ma quella di una donna. Si tratta della dama con l’ermellino, una delle tante rappresentazioni ormai storiche e mondiali dell’artista leggendario.

Leggi anche: Monete rare, occhio a questo 50 centesimi: vale parecchio

Il portale propone un’offerta clamorosa con un intero piccolo rotolino di tali esemplari al prezzo di 124 euro. Trovarsi un singolo pezzo, invece, se postato nelle migliori sedi fisiche e on line, potrebbe comportarvi anche un valore che va dai 35 ai 50 euro. Mica male per un pezzo che avreste ignorato e col quale, al massimo, avreste comprato il pane. E come questo pezzo ce ne sono tanti altri e anche molto più costosi: ecco perché sarebbe sempre il caso di dare una sbirciatina al retro della moneta prima di utilizzarla.