Gratta e Vinci, attenti: questo tipo di biglietto non conviene

Gratta e Vinci, attenzione a questo biglietto su cui si punta spesso per cercare un colpo di fortuna. In realtà c’è un retroscena amaro 

Gratta e Vinci

In genere sono tre le occasioni in cui ci si gioca un Gratta e Vinci per tentare la sorte: a margine di un caffè o aperitivo in un bar, quando si acquistano sigarette o quando in alternativa si pagano bollette. In quest’ultimo caso, diventa quasi un modo per sperare che il governo ti finanzi quella spesa e magari ti dia un contributo per quelle future. E in genere, a margine di tutte queste situazioni, c’è la stessa costante: il biglietto da 1 euro.

Gratta e Vinci da 1€, occhio alla beffa 

Gratta e Vinci
Gratta e Vinci ‘Monetine fortunate’

A differenza di tutti gli altri, infatti, giocare appena 1 euro non costa davvero nulla. Ci sta aggiungere alla cifra spesa una piccola unità aggiuntiva, a differenza invece di 5 o 10 euro che più si sentono e volendo anche dei 2 e 3 euro. Insomma: diventa una maniera davvero minima per sperare in un colpo di fortuna. Questo non sarebbe milionario dati i montepremi dei biglietti basici, ma potrebbe tuttavia essere corposo e dare un aiuto significativo in virtù del tetto massimo di 10.000 euro.

Leggi anche: Se ti capita non usarla: questa moneta da 2€ vale tanto 

Ciò che bisogna sapere, però, è che questi biglietti nascondono anche delle trappole. Perché mentre c’è qualcuno più generoso e conveniente da una parte, dall’altra ci sono anche versioni in realtà non proprio così favorevoli. Parliamo in quest’ultimo caso, per esempio, del biglietto ‘Monetine fortunate‘ che viene spesso fornito quando si chiede un Gratta e Vinci da 1 euro.

Leggi anche: Gratta e vinci, i premi mai riscossi raggiungono una cifra stellare

Questo,però, come si può confermare attraverso il sito ufficiale, presenta una probabilità di vincita del premio massimo di 1 ogni 4.320.000,00 biglietti. Tantissimo, considerando che il ‘Nuovo 7 e mezzo’, per esempio, presenta una possibilità di successo sempre per i 10.000 euro pari a 1 ogni 480 biglietti. Sarebbe il caso, dunque, di dribblarlo il più possibile. Poi è chiaro: si può comunque vincere anche con le monetine, ma servirà una dose di fortuna 9 volte tanto rispetto all’altro tagliando.