Conto corrente, il ‘trucco’ per ritrovarsi 1.000€ prima di Natale 

Bancomat, c’è un modo per ritrovarsi 1.000 euro sul proprio conto prima di Natale. Ecco qual è 

bancomat
(pixabay)

Il segreto nella vita è risparmiare: se lo si riesce a fare in maniera intelligente e ponderata, ci si ritroverà sempre un passo avanti e con grossi vantaggio. Ovviamente molto dipende dallo stipendio netto mensile, dalle spese a proprio carico e da una serie di fattori che non sempre permettono di mettere da parte una cifra ogni 30 giorni.

Ma lì dove è possibile farlo, è giusto approfittarne e creare un disegno che vi potrebbe favorire particolarmente. Una tecnica di risparmio, per esempio, vi porterebbe ad ottenere un totale di 1.000 euro e con uno sforzo minimo. Un tesoretto che non solo vi darebbe una grossa mano per le grandi spese natalizie tra spesa e regali, ma potrebbe anche fornirvi un anticipo importante della prossima vacanza estiva.

Come ritrovarsi 1.000 euro sul proprio conto 

Foto Pixabay

Come riuscirsi? Semplicemente mettendo 85 euro da parte ogni mese. Una cifra ovviamente non banale, ma in fondo nemmeno così proibitiva. Più o meno il prezzo una bolletta o un pagamento obbligatorio di altro tipo: immaginate proprio di dover far questo con questi soldi per aiutarvi ad accantonarli.

Leggi anche: Busta paga, non solo la 13esima: sorpresa a dicembre 

Così facendo, considerando la moltiplicazione per 12 mesi che vanno da gennaio a dicembre, ricavereste il tesoretto di 1020 euro per l’esattezza. Un ‘trucco’ che vi renderebbe tale cifra prima di Natale, in quella che molti considerano il periodo economicamente più delicato dell’intero anno.

Leggi anche: Banconote rare, questa vale 500€ e ne restano pochissime

Soprattutto grazie all’ausilio dei salvadanai ormai presenti sui conti correnti, far ‘sparire’ questi soldi diventa ancor più semplice. Provateci da gennaio 2022 fino al prossimo dicembre. Servirà pazienza ma se potete, non ve ne pentirete. In alternativa provateci con 60 euro: diventerebbero 720€ entro la fine dell’anno. Mica male.