Sito Inps, cambia tutto: ecco come accederci adesso

Grossa novità per quanto riguarda il sito dell’Inps a partire dal 1 settembre: ecco quanto comunicato dallo stesso Istituto nazionale della previdenza sociale 

Anche l’Inps fa un importante passo verso il futuro e la sicurezza digitale. L’Istituto nazionale della previdenza sociale, infatti, sta per modificare la procedura per accedere al proprio portale. Si tratta di una novità assoluta rispetto agli anni scorsi e alla classica modalità con cui tutti i cittadini erano abituati, una direzione tuttavia tracciata già da un anno dall’ente fiscale per ottimizzare e rafforzare sistema e sicurezza.

Inps, addio al Pin per accedere al sito 

(Facebook)

Dal 1 settembre, del resto, non sarà più possibile entrare nel sito attraverso il classico pin fondamentale da anni a questa parte. Servirà piuttosto lo Spid per accedere ai servizi e alle informazioni della pubblica amministrazione, o in alternativa Cie o Cnn. Gli unici che potranno usufruire ancora del pin saranno coloro che per una serie di motivi non possono avere accesso allo Spid.

Leggi anche: Postepay, non acquistare in questi siti: ti clonano la carta

Leggi anche: Cashback, bonifici in arrivo. Attenti al messaggio nell’app

Come ottenere lo Spid? Ci sono vari portali a disposizioni che offrono il servizio, ma in caso di poca pratica basta recarsi in un qualsiasi ufficio postale della propria città. Qui, con documenti, numero di telefono e un’email valida, è possibile avviare la procedura che andrà poi confermata a casa una volta ottenuti i codici Otp attraverso il proprio numero.