Cashback, che beffa: “837 transazioni ma niente 1.500€”

Clamoroso Cashback: ecco come un utente ha perso i 1.500 euro nonostante 833 transazioni totali. Clamoroso autogol per lui 

cashback
(pixabay)

A poco più di un mese dalla conclusione del primo semestre relativo al cashback, sono diverse le voci di vincitori che stiamo ascoltando tra un’intervista e un’altra. I fortunati, ovvero i primi 100.000 utenti sono riusciti a mettere le mani sui 1.500 euro del supercashback, stanno man mano spiegando come ci sono riusciti.

In ognuna di queste storie ci sono sempre due costanti: da una parte la necessità di far ricorso a tantissime micro-transazioni di 1 euro per restare in corsa dati i ritmi folli, dall’altra il rifiuto di riparteciparvi di nuovo a tali condizioni a causa dello stress accumulato e uno stravolgimento nelle abitudini pur di raggiungere tale traguardo.

Cashback, così un utente ha perso i 1.500€

Bonus Cashback
Pixabay

Immaginate, allora, chi tutto questo l’ha vissuto ma in più si è ritrovato anche a mani vuote al gong finale. O meglio: con appena 150 euro a fronte di un bottino che valeva 10 volte tanto e che avrebbe potuto risolvere un bel po’ di problemi. E’ il caso, questo, di un partecipante arrivato 102.653° con 783 operazioni. In realtà ne sarebbero 868, ma un clamoroso errore lo ha condannato inevitabilmente.

“Quando tra inizio aprile e metà maggio ho visto che mi ritrovavo anche a +35 operazioni dall’ultimo classificato – spiega ai microfoni di Consumatore.comho creduto di aver praticamente ipotecato il bottino. Immaginavo che bastassero le 5 operazioni quotidiane al giorno per restare dentro fino alla fine, non credevo in una tale follia che ha stravolto tutto già da fine aprile”. 

Leggi anche: Cashback, niente 150€ senza questo messaggio

Ed è lì che è scattato il pesante autogol: “Così ho iniziato ad accumulare man mano transazioni anche su un’altra carta, quella di mia moglie, per portare il bottino a 1.800 euro totali. Inizialmente l’abbiamo utilizzata solo quando eravamo costretti a uscire separatamente, ma a un certo punto un po’ per la sicurezza e un po’ per le 25 operazioni già raggiunte, abbiamo deciso di puntare anche su quella”. 

Leggi anche: Cashback, la testimonianza: “Così ho vinto i 1.500€, non lo rifarei…”

Una strategia che l’ha inevitabilmente condannato: “Oggi me ne pento chiaramente, soprattutto considerando che ho sfiorato il traguardo solo per 5 acquisti. Se invece di essere presuntuoso e sicuro avessi puntato tutto sul supercashback, invece di fare 783 più 50, oggi mi sarei ritrovato in un’altra condizione. Mi dispiace parecchio ma ormai lo accetto: è una lezione di vita. Chi troppo vuole nulla stringe. Dispiace perché sono stato dentro praticamente 5 mesi su 6 e nel finale stavo quasi rimontando, ma quest’insegnamento mi sarà utile per il futuro”.