Pensioni Inps, la quattordicesima di luglio: cifre e calendario

La quattordicesima verrà erogata sulla pensione nel mese di luglio. Ma non per tutti. A chi spetta? Qual è l’importo?

pensione
(pixabay)

La quattordicesima mensilità è una boccata d’aria per i lavoratori che desiderano andare in vacanza o godersi le ferie senza pensieri economici.

Anche i pensionati hanno il diritto di percepire la quattordicesima, ma non tutti. L’Inps specifica quali sono i requisiti necessari per beneficiare della mensilità in più.

La quattordicesima spetta ai pensionati con età minima di 64 anni che percepiscano un trattamento previdenziale non superiore all’1,5 del minimo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti fino al 2016, e non superiore al doppio del minimo annuo del Fondo lavoratori dipendenti dal 2017.

A determinare l’importo della doppia mensilità di luglio è l’Inps, tenendo presente gli anni di contributi versati.

La somma corrisposta sarà differente se si possiede una pensione entro l’1,5 o il 2 del minimo del fondo lavoratori, che per il 2021 corrisponde a 515.58 euro.

Se si percepisce entro i 773,37 euro mensili (+1,5 del  minimo del fondo), le somme della quattordicesima saranno erogate secondo lo schema seguente:

  • 437 euro, se ex lavoratori dipendenti con almeno 15 anni di contributi versati o ex lavoratori autonomi con almeno 18 anni di contributi;
  • 546 euro, se ex lavoratori dipendenti dai 15 anni ai 25 anni di contribuzione o ex lavoratori autonomi dai 18 ai 28 anni di contribuzione;
  • 655 euro, se ex lavoratori dipendenti con oltre 25 anni di contributi versati o ex lavoratori autonomi con oltre 28 anni di contributi versati.

Se si possiede la pensione mensile uguale o inferiore a 1.031,16 euro (il doppio del fondo) mensili, la quattordicesima di luglio sarà:

  • 336 euro, se ex lavoratori dipendenti con almeno 15 anni di contributi versati o ex lavoratori autonomi con almeno 18 anni di contributi;
  • 420 euro, se ex lavoratori dipendenti dai 15 anni ai 25 anni di contribuzione o ex lavoratori autonomi dai 18 ai 28 anni di contribuzione;
  • 504 euro, se ex lavoratori dipendenti con oltre 25 anni di contributi versati o ex lavoratori autonomi con oltre 28 anni di contributi versati

Leggi anche: Pensioni, c’è l’ipotesi di riforma: beffa in arrivo per i lavoratori?

Il calendario per la quattordicesima rata della pensione

pensioni
(pixabay)

La quattordicesima sarà versata a luglio. Per coloro che usano ritirare la pensione all’ufficio postale, si ricorda che anche per il mese di luglio si dovrà rispettare un calendario:

Leggi anche: Pensioni invalidità e disabili, i chiarimenti dell’INPS sul 2021

  • A – B ritiro pensione venerdì 25 giugno;
  • C – D ritiro pensione sabato 26 giugno;
  • E – K ritiro pensione lunedì 28 giugno;
  • L – O ritiro pensione martedì 29 giugno;
  • P – R ritiro pensione mercoledì 30 giugno;
  • S – Z ritiro pensione giovedì 1 luglio.