Gratta e Vinci, il trucchetto per riconoscere il biglietto vincente 

In pochi lo sanno ma c’è un modo per capire quale biglietto vi porterà una grossa gioia e quale no: ecco come riconoscere quello giusto 

Vincere al Gratta e Vinci, si sa, in fondo è un po’ il sogno di tutti. C’è chi ne fa erroneamente un’ossessione perdendo il controllo e giocando più di quanto dovuto, e chi invece nemmeno ci prova poiché già pessimista di partenza. E poi, nel mezzo, ci sono coloro che giocano un biglietto una volta ogni tanto approfittando dell’autogrill di turno o del lE spesso sono proprio questi sono i più premiati.

Gratta e vinci, come riconoscere i biglietti vincenti

Gratta e Vinci, 500mila euro vinti in una tabaccheria ad Amatrice
Gratta e Vinci, 500mila euro vinti in una tabaccheria ad Amatrice (foto: youtube)

Tuttavia, al netto di una fortuna sfacciata fondamentale per trionfare, va anche detto che ci sono alcuni “trucchetti” per provare a pescare il biglietto vincente e avvicinarsi un po’ più verso una potenziale vincita. Un metodo che si sposa bene col Max milionario per esempio, il concorso che mette un paio un premio massimo da 5 milioni di euro e con una probabilità di vincita non banale al netto dei tantissimi biglietti che non riserveranno sorprese.

Leggi anche: Million Day, il trucchetto per pescare il biglietto vincente

Leggi anche: Questo 50 centesimi raro vale 18.000€: controlla subito!

Ogni tagliando costa 5€ e ce ne sono 60 in un pacco intero con ognuno una sua sigla. Qui, secondo quanto si apprende da studi statistici, bisogna evitare di prendere biglietti con le sigle 000 e 059 poiché quasi sempre, tranne rarissime eccezioni, non sono vincenti. La probabilità va invece più a favore dei biglietti che presentano il numero 001 e 031. Ma attenzione anche ai biglietti con piccoli errori di stampa: questi, assicurano gli esperti, è ancor più una garanzia di vincita rispetto a qualsiasi altro elemento.