Quanto guadagna Khaby Lame su Tik Tok? Cifra astronomica

Khaby Lame è l’italiano più seguito sui social grazie ai suoi diversi milioni di follower. Ma sapete quanto guadagna il re di Tik Tok?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Khaby Lame (@khaby00)

Nelle ultime settimane si è parlato molto di Khaby Lame e del suo incredibile successo sui social. Il 21enne che abita a Chivasso, in provincia di Torino, può contare su oltre 58 milioni di follower su Tik Tok e oltre 15 milioni su instagram. Numeri impressionanti per un ragazzo che ha fatto della sua passione ormai una professione.

Con i suoi video riesce sempre a strappare un sorriso e forse anche per questo è seguitissimo dagli utenti del web. Nato in Senegal il 9 marzo 2000, è arrivato in Italia con i suoi genitori quando aveva circa un anno. Khabane, questo il suo vero nome, nei video che posta sui suoi canali ironizza su tanti tutorial presenti sul web con quella sua solita faccina che ormai tutti i suoi fan hanno imparato a conoscere e amare. Ma sapete quanto guadagna il nuovo fenomeno dei social?

Leggi anche: Uomini e Donne, dove vivono Giacomo Czerny e Martina Grado?

Quanto guadagna Khaby Lame?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Khaby Lame (@khaby00)

Per rispondere alla domanda vi proponiamo un calcolo abbastanza semplice, secondo le informazioni riportate da più fonti sul web Tik Tok pagherebbe ai suoi creator 1 centesimo ogni 1.000 visualizzazioni.

Considerando che con i video pubblicati negli ultimi 10 giorni ha totalizzato oltre 500 milioni di visualizzazioni ha incassato circa 5mila euro. Ovviamente si tratta di calcoli approssimativi ma che restituiscono l’idea del giro d’affari che Khaby Lame è riuscito a crearsi. Ovviamente a questi vanno aggiunti i cachet percepiti per le campagne pubblicitarie che gli vengono richieste per i suoi canali social.

Leggi anche: Quanto guadagna Miryea Stabile all’Isola dei Famosi? Il cachet

La sua è una storia balzata agli onori delle cronache anche perchè, nonostante Khabane sia in Italia da sempre, non ha ancora la cittadinanza e per lui, come ha raccontato più volte, è questo il suo Paese. Una storia che deve far riflettere sulle lungaggini e le storture della nostra politica.