Vincita esagerata in Italia: portano a casa 4 Milioni con pochi euro

La Dea Bendata ha baciato l’Italia, fortunato porta a casa 4 Milioni con una giocata da pochi euro.

La Dea Bendata ha baciato l’Italia con ben 4 milioni di euro distribuiti in poche ore e con giocate da pochissimi euro. Ecco dove è stata registrata la vincita da sogno.

palline per sorteggio

Chi non ha sognato almeno una volta nella vita di vedere cambiare la sua vita o portare a casa una somma di denaro che possa aiutarci nelle spese quotidiane, con una giocata da pochi euro.

E’ quello che è accaduto nei giorni scorsi a quattro persone in Italia. Il million day è uno dei giochi entrati ormai nelle abitudini e nella quotidianità degli italiani.

Proprio con questo gioco quattro persone hanno ottenuto una vincita incredibile investendo pochi euro. In fondo tutti sperano di poter portare a casa una somma di denaro che possa farci realizzare qualche piccolo desiderio.

Andiamo a scoprire dove sono state registrate le vincite milionarie.

Vincita da sogno con pochi euro: ecco dove

Dallo scorso fine settimana 4 nuovi milionari in Italia. Venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 maggio, la Dea Bendata ha cambiato per sempre la vita di quattro persone nel nostro Paese.

Vincite Lotto
Estrazioni Lotto (Pixabay)

Le regioni fortunate:

  • Campania
  • Veneto
  • Calabria
  • Toscana

Sono complessivamente 22 le persone che hanno vinto un Milione di euro dall’inizio dell’anno e 168 dal lancio del MillionDay.

Un evento quasi unico quello che si è verificato nello scorso fine settimana come quello che si è verificato qualche settimana fa nella meravigliosa città di Napoli. Nel capoluogo partenopeo sono stati registrati ben due “5” dal valore di 30.055,71 euro.

Leggi anche: Quanto guadagna Miss Claudia di Avanti un altro? La verità

Leggi anche: Ilary Blasi, cifra clamorosa per l’outfit mostrato in diretta

La doppia clamorosa giocata è stata effettuata nella ricevitoria di via Pietro Jacopo De Gennaro 35. Una bella casualità che ha fatto la gioia dei fortunati giocatori e anche dei titolari della ricevitoria che diventerà meta di “pellegrinaggio” da parte degli appassionati del SuperEnalotto.