Decreto Sostegni bis, nuovi criteri per ottenere bonus e incentivi

Ormai ci siamo: il Decreto Sostegni bis è pronto a prendere forma e con lui saranno introdotti una nuova serie di criteri per l’assegnazione di bonus e incentivi

Bonus cultura
Banconote (Pixabay)

Le principali novità del Decreto Sostegni bis, per quanto riguarda le partite Iva, saranno legate ai criteri per ricevere il bonus a fondo perduto. Il premier Mario Draghi, infatti, ha specificato che gli indennizzi non saranno parametrati sul fatturato ma anche su altre voci di bilancio. Questo sistema è pensato per delineare con maggiore precisione la platea di coloro i quali hanno subito perdite legate al Covid.

Purtroppo l’emergenza sanitaria ha portato con sé una terribile emergenza economica. Tanti i settori in crisi e che hanno dovuto fare i conti con il crollo degli incassi, nella maggior parte dei casi legati all’impossibilità di uscire di casa. Proprio per questo motivo il Governo sta studiando tutta una serie di misure utili a dare una boccata di ossigeno alle famiglie in difficoltà.

Leggi anche: Doodle, perché Google oggi ha scelto Laura Bassi

Decreto Sostegni bis: i nuovi criteri per i bonus

Bonus Cultura
Banconote (Pixabay)

Il Ministero dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgietti ha confermato che saranno accreditati indennizzi mirati, in modo da poter dare un rapido sostegno alle famiglie e alle categorie più in difficoltà.

Con la modifica delle regole non è prevista l’erogazione automatica ai beneficiari del primo Decreto Sostegni, così come è avvenuto nelle scorse settimane. L’esecutivo ha previsto per l’intera manovra uno scostamento di bilancio di ben 40 miliardi di euro.

Leggi anche: Quando si potrà tornare a giocare al calcetto? Ecco la data

A partire dalla prossima settimana si attende il voto del Parlamento, dopo il quale sarà possibile approvare il provvedimento. Sono previste tutta una serie di misure in sostegno alle aziende per la copertura dei cosiddetti costi fissi come ad esempio gli affitti, con meccanismi di agevolazione ed esenzione fiscale.