Reddito di cittadinanza, le date dei pagamenti di aprile

Reddito di cittadinanza, ecco le date relative ai pagamenti di aprile. Ma attenzione a una brutta sorpresa per chi ne usufruisce da tempo 

Contributo fondo perduto
Banconote (Foto Pixabay)

Anche per questo mese milioni di italiani in difficoltà attendono la ricarica della carta relativa al reddito di cittadinanza, ma non tutti sono al corrente della data esatta della consegna. Per questa, in realtà, ci sono due scadenze separate e strettamente legate al giorno in cui è stata presentata la domanda poi approvata.

Reddito di cittadinanza, il calendario di aprile

Reddito di cittadinanza, 239 cittadini stranieri denunciati per truffa
 (foto: pixabay)

La mensilità arriverà pertanto a partire dal 15 di ogni mese in caso di nuova domanda, mentre per un vecchio reddito di cittadinanza bisognerà attendere il 27 di questo mese. Non trattandosi di weekend, non ci saranno problemi o proroghe salvo problemi specifico di ciascun aderente. A tal proposito attenzione: coloro che usufruiscono dell’aiuto statale da ottobre 2019, dunque raggiunto il termine dei 18 mesi, dovranno presentare una nuova domanda per ottenere il rinnovo del sussidio. In questo caso, però, ci sarà un mese di stop per il quale non sarà possibile percepire né recuperare successivamente.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, quali bollette si possono pagare con la carta RdC

Spiacevole sorpresa anche per chi, malgrado i solleciti, non abbia presentato il modello Isee 2021 entro il mese di gennaio. In questo caso, come già accaduto per i mesi precedenti, ci sarà la sospensione del pagamento finché non verrà rinnovato il documento necessario per poter continuare a usufruire del Rdc. In generale è invece possibile far domanda presso le Poste Italiane, accedendo al sito www.redditodicittadinanza.gov.it, attraverso il portale ufficiale dell’Inps o presso i Caf o patronati.