Ascolti TV ieri 29 marzo: exploit per Màkari. In calo l’Isola dei Famosi

La prima serata televisiva di ieri 29 marzo, per quanto concerne gli ascolti tv, è stata dominata dall’ultima puntata di Màkari.

Makari (Screenshot Rai)

Su Rai1 è andata in onda l’ultima attesissima puntata della mini serie Màkari, che racconta la storia di Saverio Lamanna, interpretato da Claudio Gioè, giornalista e portavoce del ministro degli interni, che per un errore ha perso tutto. L’uomo lascia Roma per andare a rifugiarsi a Màkari, un paesino siciliano dove ha una casa di villeggiatura abbandonata, dove ricostruisce la sua vita. La puntata di ieri ha catalizzato l’attenzione di milioni di telespettatori che sono rimasti inchiodati al televisore.

Su Canale 5, invece, è stato proposto un nuovo appuntamento del reality L’Isola dei Famosi. La trasmissione condotta da Ilary Blasi, che ha voluto al suo fianco Iva Zanicchi, Elettra Lamborghini e Tommaso Zorzi, ha fatto segnare un buon risultato in termini di ascolti tv ma in leggera discesa rispetto alle puntate precedenti.

Leggi anche: Offerta di lavoro: 300 assunzioni per nuovo stabilimento industriale

Ascolti tv ieri 29 marzo: i dati

Makàri (Screenshot Rai)

E’ stata Màkari a rubare la scena per quanto concerne la prima serata televisiva di ieri, lunedì 29 marzo, che ha ottenuto il 26,3%. A dare da contraltare alla fiction di Rai1 il reality L’Isola dei famosi andata in onda su Canale 5 che ha raccolto il 18,8% di share.

Spostando lo sguardo sugli altri principali canali della televisione italiana: su Rai2 è stata proposta la simpatica trasmissione condotta da Stefano De Martino, Stasera tutto è possibile che ha tenuto compagnia al 5% dei telespettatori. Su Italia1 è stato proposto il film xXx – Il ritorno di Xander Cage che ha ottenuto il 5,9%.

Leggi anche: TIM, previsti aumenti su alcune offerte mobile

Sul terzo canale della tv di stato è andato in onda un approfondimento di Presa diretta sulla situazione Sars Cov 2 che ha raccolto il 6,9% di share mentre su Rete 4 è stato proposto il programma di approfondimento politico Quarta Repubblica che ha ottenuto il 4,7%.