Pensioni, arriva un nuovo conguaglio Inps per il mese di Aprile

Pensioni, nuovo conguaglio INPS: nel mese di aprile alcuni pensionati potrebbero vedere ridotta la propria pensione

(Pixabay)

Nel mese di Aprile alcuni pensionati potrebbero vedere ridotte le loro pensioni, infatti arriva un nuovo conguaglio dell’INPS che aggiungerà alle trattenute Irpef anche le regionali e comunali 2020.

Il conguaglio riguarderà soprattutto il taglio delle pensioni d’oro che dura da febbraio e si protrarrà fino a maggio.

Oltre il conguaglio sulle pensioni d’oro anche altri pensionati potrebbero vedere le proprie pensioni abbassarsi, in particolare per tutti quelli che hanno prodotto un debito IRPEF superiore a 100 euro.

In caso di debito negativo il recuperò verrà effettuato in quattro rate.

Inoltre a questo taglio si dovranno aggiungere le addizionali regionali e comunali cosa che ovviamente, porterà un ulteriore calo della pensione.

Le addizionali suddette saranno prelevate in undici rate

Leggi anche: Pensioni anticipate dal 26 marzo al 1 aprile, ecco il calendario

Nuovi tagli sulle pensioni, ad aprile scatta il conguaglio

(Pixabay)

Ma come possiamo sapere se la nostra pensione subirà una riduzione?

Farlo è molto semplice, bassa andare sul sito dell’INPS, accedere alla propria area riservata e controllare il cedolino online della pensione.

E’ utile ricordare che per ritirare la pensione di aprile è necessario consultare il calendario dell INPS, che organizza il ritiro dei cedolini in base a alle iniziali dei cognomi.

Riportiamo di seguito il calendario.

  • A-B: venerdì 26 marzo
  • C-D: sabato (mattina) 27 marzo
  • E-K: lunedì 29 marzo
  • L-O: martedì 30 marzo
  • P-R: mercoledì 31 marzo
  • S-Z: giovedì 1° aprile

Anche se il ritiro è anticipato si potrà prelevare la pensione esclusivamente dal primo di aprile.

Leggi anche: Pensioni, 6 italiani su 10 percepiscono meno di 750 euro al mese

La pandemia globale richiede i sacrifici di tutti, anche di coloro, gli anziani, che stanno pagando più caro le conseguenze del Covid.