Bonus Irpef, rischio restituzione: ecco chi riguarda

Bonus Irpef, cattive notizie per chi ne beneficia: è molto probabile la restituzione della cifra all’Agenzia delle Entrate. Ecco perché. 

Bonus
Pixabay

Il bonus Irpef, nonché l’ex bonus Renzi, potrebbe fare andata e ritorno nelle casse dello Stato italiano. Del resto, come rivelato dal Fisco in questi giorni, l’Agenzia delle Entrate/Riscossione potrebbe chiedere la restituzione del beneficio ai lavoratori che lo hanno ottenuto.

Bonus Irpef da restituire? 

pensione anticipata 2021
Foto Pixbay

Si ricorda che la questione vale per tutti coloro che percepiscono un reddito tra i 28 mila e i 40 mila euro, con i precedenti 80 euro portati a 100 dal governo Conte per chi vanta un reddito tra gli 8.145 e 26.600 euro, più un bonus parallelo da 100 euro per chi va dai 28 mila fino ai 40 con un percorso decrescente fino ad azzerarsi per chi arriva al tetto.

Leggi anche: Bonus Vacanza, nuova proroga per usufruire dei 500 euro

Il problema però subentra qui: se infatti fino ai 28 mila si tratta di un credito d’imposta, per il secondo step diventa invece una detrazione che viene calcolata dal datore di lavoro – inconsapevolmente – come sostituto d’imposta quando in realtà andrebbe fatto sul reddito totale del lavoratore. Questo errore fiscale comporta così la possibilità che chi sia rientrato possa ritrovarsi nella posta di casa una comunicazione dell’Agenzia delle Entrate, dove appunto si chiede la restituzione della detrazione senza considerare le fonti diverse.

Leggi anche: Bonus Mobili, aumentata la soglia di spesa a 16 mila euro

Una notizia per la quale l’Uil, nonché l’Unione italiana del lavoro, si è fatta subito sentire. Anche perché l’associazione, anzitempo, si fece sentire evidenziando proprio il rischio di problematiche nella trasformazione del bonus in detrazione fiscale. “Oggi – riferisce il segretario confederale Domenico Proietti – chiediamo al governo e al parlamento di inserire tutte i correttivi nel caso per salvaguardare l’efficacia di questo intervento”.