Dopo aver bruciato un patrimonio da 480 Milioni di dollari, Tyson ha rivelato quanto riesce a guadagnare ogni mese vendendo l’erba.

Il celebre campione della boxe Mike Tyson nel corso della sua carriera ha accumulato un patrimonio di circa 480 Milioni di euro. Ultimamente, però, si è trovato a fare i conti con il fatto di aver sprecato tutti i suoi soldi.

Mike Tyson

La leggenda americana ha saputo rimboccarsi le maniche e ha avviato una nuova azienda in California, dando vita al Tyson Ranch. Tale investimento si è rivelato una scelta vincente dal momento che, secondo quanto riportato da Cheat Sheet, gli garantisce entrate mensili molto elevate.

Mike Tyson, leggenda della boxe mondiale, oggi è il proprietario di una piantagione di marijuana che gli assicura ottimi guadagni.

La  nuova attività messa su da Tyson nel settore della cannabis, gli frutta un totale di 411 Mila euro al mese. A questi si devono sottrarre i 33 mila euro di Marijuana utilizzata da Mike Tyson con i suoi amici.

L’ex pugile è dunque riuscito a reinventarsi e a tirare su un business molto redditizio, anche se naturalmente resta il ring la sua vera ossessione. Anche per questo Tyson a partire dallo scorso anno ha ripreso ad allenarsi per gareggiare durante degli eventi benefici.

guantoni firmati da Tyson

Un’operazione un po nostalgica, ma chi non fa piacere vedere tornare sul ring una leggenda di questo sport? E sono in molti a chiedersi quanto Tyson sia riuscito a guadagnare nel corso della sua incredibile carriera da professionista.

Quanto ha guadagnato Myke Tyson dalla Boxe? Svelata la cifra

Una risposta a questa domanda è stata data dal New York Times, che sostiene che l’ex campione dei pesi massimi sia riuscito a mettere da parte circa 400 Milioni di dollari. Un patrimonio enorme, che però Tyson è riuscito negli anni a sperperare nei modi più assurdi. 

Leggi anche: Quanto guadagna Messi? L’ultimo contratto da capogiro

Basti solo pensare ad esempio, che una parte di questi sono stati reinvestiti nell’acquisto di 111 automobili. Ma anche i 14mila euro al mese che ha speso per anni per mantenere le tre tigri che aveva acquistato sono una cifra tutt’altro he trascurabile.

Insomma, l’impressione è che come tanti altri sportivi nella storia, Tyson abbia le cosiddette mani bucate. Anche se ci ha dimostrato di essere un uomo in grado di rinascere di fronte a qualunque difficoltà.