Bonus internet: la misura introdotto dal governo due mesi fa procede a gonfie vele. Sono già in tanti ad averne usufruito con parte del budget già accantonato. 

Procede spedito il bonus internet in Italia. Secondo i dati di Infratel, a due mesi dal grande lancio, sono già 42 mila le famiglie ad aver usufruito del voucher da 500 euro utile per l’acquisto di computer o tablet parallelamente all’istallazione di una linea internet. Sui 200 milioni di euro stanziati, ne sono stati impegnati circa 50 pari. E di questo passo – assicura l’agenzia – potrebbero essere necessari appena 8 mesi per l’esaurimento di tutti i voucher.

Bonus internet, come funziona

Scontrini elettronici
Pixabay

Si ricorda che la misura può essere richiesta da famiglie con modello Isee non superiore ai 20 mila euro all’anno. Inoltre, questa non dovrà disporre già di offerte di banda ultra larga fissa. Per effettuare la domanda è necessario il documento di un qualsiasi membro maggiorenne della famiglia e di lì segue la sottoscrizione di un contratto annuale con un gestore telefonico.

Leggi anche: Bonus mamma 2021, i requisiti per la domanda all’Inps

A quel punto è possibile usufruire dei 500 euro per un dispositivo oppure come sconto direttamente per le utenze da pagare durante l’anno. La cifra può essere anche suddivisa su più fronti, quindi spendendone una parte per un tablet e un’altra per il pagamento della stessa linea internet. Tuttavia non proprio tutti gli operatori aderiscono in maniera uniforme all’iniziativa: la Tim per esempio offre solo un pc, mentre Fastweb, Wind Tre, Vodafone e Tiscali mettono a disposizione solo e unicamente il tablet.

Potrebbe interessarti anche: Truffa online, centinaia di consumatori raggirati su un e-commerce

Nel frattempo sono anche già iniziati anche i controlli per tutti coloro che hanno presentato domanda e che soprattutto hanno anche già usufruito del servizio. La verifica avviene in maniera automatica attraverso i sistemi dell’Inps, nei quali si controlla se i parametri enunciati siano veritieri o meno. Inutile evidenziare cosa comporterebbe usufruire dell’iniziativa dichiarando il falso.