Assegno Sociale Inps, vediamo nel dettaglio che cos’è e cosa deve fare il contribuente per presentare domanda. 

L’assegno sociale è un sussidio erogato dall’Istituto di Previdenza destinato a tutte le persone che si trovano in situazioni di disagio economico. Riguarda tutti quei contribuenti che hanno raggiunto l’età pensionabile ma non risultano titolari di una pensione diretta su base contributiva.

Non si tratta però di una misura previdenziale e dunque non risulta reversibile per i familiari dell’avente diritto e decade al momento della sua morte. È stato istituito nel 1996 andando a sostituire la pensione sociale.

La domanda per presentare richiesta per il sussidio deve essere inoltrata all’Inps o in modalità telematica, o presentandosi fisicamente nella sede dell’istituto. 

Leggi anche: Assegno di Accompagnamento Inps, si attendono novità per il 2021

Assegno Sociale Inps, come presentare la richiesta

Pixabay

Per accedere al sito Inps è necessario che il contribuente sia in possesso dello SPID per poter così accedere all’area riservata. Una volta effettuato l’accesso nella sezione denominata “Servizi per il cittadino”, l’utente dovrà successivamente cliccare sulla voce “Prestazioni e Servizi” andando a ricercare la categoria assegno sociale. 

Leggi anche: Bonus Inps, attenti alle truffe: ecco come evitarle

Leggi anche: Inps, 5 anni di contributi gratis per alcuni lavoratori

Una volta entrato, troverà tutte le istruzione per compilare la domanda e per la verifica dei requisiti necessari ad ottenere la prestazione. La richiesta può inoltre essere inviata anche chiamando il Contact Center dell’istituto al numero 803.164 o in alternativa al numero 06.164.164