Inps, 5 anni di contributi gratis per alcuni lavoratori

L’Inps concede ad alcune categorie di lavoratori lavori cinque anni di contributi gratis. Vediamo nel dettaglio a chi è destinata la misura e quali sono i requisiti richiesti. 

L’Istituto di Previdenza Sociale eroga, ad alcuni lavoratori che ne fanno richiesta e soddisfano determinati requisiti, cinque anni di contributi gratis.

Si tratta di una maggiorazione contributiva destinata a persone invalide che viene assegnata ogni anno mediante una doppia mensilità di contributi aggiuntivi che consentono di raggiungere i requisiti richiesti per poter andare in pensione.

Viene però concessa esclusivamente mediante presentazione della domanda da parte del contribuente. I lavoratori in questione però, devono avere attesta un’invalidità che risulti superiore al 74 per cento. 

I destinatari di di questa agevolazione sono i seguenti:

  • persone affette da sordità acquisiti o congenita
  • invalidi con invalidità superiore al 74 per cento
  • invalidi del lavoro con riduzione della capacità lavorativa oltre il 74 per cento riconosciuta dall’Inail
  • invalidi di guerra

Chi invece risulta titolare di un assegno ordinario di invalidità o di una pensione diretta è escluso da questo beneficio erogato dall’Inps. 

Leggi anche: Assegno Inps da 263 euro al mese: chi ne ha diritto e come ottenerlo

Assegno di Accompagnamento Inps, possibile aumento nel 2021?

Pixabay

Diversi contribuenti hanno iniziato a chiedersi negli ultimi giorni se gli assegni di accompagnamento Inps saranno aumentati nel 2021, come sta accadendo per diverse indennità varata dal governo dopo marzo per offrire un supporto economico alle categorie più colpite dalle misure restrittive.

Questo assegno viene erogato dall’Istituto di Previdenza per aiutare le persone che si trovano in uno stato di indigenza. Soggetti che spessissimo, ritrovando impossibilitati a poter lavorare, si ritrovano a dover far fronte a spese mediche dal costo vertiginoso, a cui spesso sono costretti a rinunciare. 

Leggi anche: Assegno Inps da 4 mila euro per studenti, chi ne ha diritto

Non sono però arrivate ancora comunicazioni ufficiali a riguardo da parte dell’Inps e purtroppo non è detto che le risorse possano bastare per prorogare il beneficio anche per il prossimo anno.