Bonus Covid, l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato i modelli di 730, CU, e Iva per il 2021 che sono adesso disponibili sul sito istituzionale. 

Il Superbonus e molte altre misure varate a seguito dell’emergenza sanitaria per sostenere economicamente le fasce più colpite della popolazione, sono ufficialmenti entrate nella dichiarazione dei redditi.

A partire dalla giornata di oggi infatti sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili le bozze del 2021 relative alle dichiarazioni del 730, della Certificazione Unica, Iva e 770. In allegato inoltre, sono state inserite le istruzioni sulle procedure e le novità che saranno presenti il prossimo anno. Nel nuovo modello 730 entrando dunque a partire dal prossimo anno tutti i nuovi provvedimenti del governo, tra cui i vari bonus varati dopo la pandemia.

La Certificazione Unica è stata invece aggiornata sulla base delle misure di sostegno dal lavoro e del nuovo premio per i lavoratori dipendenti che hanno lavorato fino al mese di Marzo 2020. 

Leggi anche: Tasse, cartelle esattoriali: arriva il maxi condono che azzera tutto 

Bonus Covid, Agenzia delle Entrate: aggiornato anche modello Iva

Pixabay

Nella nota pubblicata dall’Agenzia delle Entrate viene poi spiegato ai contribuenti che il nuovo modello 730 destinato a pensionati e lavoratori dipendenti, recepisce per intero tutto le novità in ambito normativo intervenute nell’anno che sta per concludersi.

Nel nuovo modello Iva 2021 è stata invece aggiornata la riduzione dell’aliquota per quanto riguarda la cessioni di beni necessari a contenere e gestire l’emergenza economico-sanitaria innescata dal coronavirus. Viene inoltre esteso il regime forfettario anche alle attività che si occupano di oleoturismo.

Leggi anche: Pensioni nona salvaguardia: via libera dalla Camera agli esodati

Alcune modifiche sono state apportate anche alla disciplina che regola le prestazioni dei servizi di telecomunicazioni, teleradiodiffusione ed elettronici resi a committenti che risultino soggetti non passivi.