Pixabay

Il governo ha varato un bonus da 800 euro per i collaboratori sportivi per il mese di Dicembre. Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti e quando scade la domanda.

Per il mese di Dicembre 2020 il governo ha deciso di istituire un bonus di 800 euro destinato ai collaboratori sportivi.

Si tratta di un’indennità che è stata introdotta con il decreto legge numero 157 pubblicato nella data del 30 Novembre 2020. Possono presentare domanda tutti i collaboratori sportivi che nei mesi di marzo, aprile, maggio giugno e novembre non hanno beneficiato dei bonus precedentemente varati dall’esecutivo guidato al premier Conte.

Questo in quanto, chi ne ha fatto richiesta in questi mesi ottenendo l’idoneità alla prestazione, vedrà accreditarsi automaticamente sul proprio conto corrente la somma spettante e una mail in cui si richiede, mediante una procedura semplificata, di confermare i requisiti necessari alla conferma dell’indennità o di attivare in alternativa la rinuncia. 

Leggi anche: Bonus Cashback Natale pubblicato in Gazzetta Ufficiale: come funziona

Bonus 800 euro collaboratori sportivi: requisiti e scadenza dei termini per la domanda

Pixabay

Possono presentare domande per accedere al Bonus di 800 euro tutti i collaboratori sportivi che risultano titolari di un rapporto di collaborazione ( disciplinato dall’articolo 67, comma 1, lettera del D.P.R 1986 n.917) a patto che però soddisfino i seguenti requisiti:

  • Non devono risultare percettori di alcun tipo di reddito in riferimento al mese di Dicembre 2020
  • Non devono risultare percettori del Reddito di Cittadinanza nel mese di Dicembre 2020
  • Non devono risultare percettori del Reddito di Emergenza nel mese di Dicembre 2020

Questo in quanto l’indennità non è cumulabile con altre tipologie di prestazioni e sussidi. È necessario inoltre che il rapporto di collaborazione per questa categoria di lavoratori sia svolte con le seguenti associazioni: Federazioni sportive e nazionali. Comitato Italiano Paralimpico, Federazioni sportive paralimpiche, Enti di promozione sportiva.

E infine, con Discipline Sportive Associate che vengono riconosciute dal CONI e dal CIP. Si f dunque riferimento a società  Associazioni Sportive Dilettantistiche che, alla data del 17 Marzo 2020 in cui è entrato in vigore il decreto legge numero 18 devono risultare iscritte al registro CONI delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche. 

Per quanto riguarda i termini di presentazione della domanda, questa può essere inoltrata in via telematica, entro le ore 24 del 7 Dicembre 2020. 

Leggi anche: Bonus 1.000 euro, posticipato il termine per presentare la domanda