Pixabay

Call Of Duty è uscito in piena pandemia di coronavirus, e la sua presentazione è stata ripensata da Activision che ha scelto di trasmettere delle dirette on line. 

Call of Duty: Black Ops – Cold War è stato finalmente lanciato sul mercato. In un’altra occasione, la presentazione di una delle saghe di videogiochi più famosi al mondo sarebbe diventato un vero e proprio evento con giornalisti, vip, personalità influenti del web e i gamer più importanti del settore invitati a partecipare a quella che sarebbe stato un vero e proprio “red carpet”” di questo mondo.

E invece la sua uscita è arrivata in piena pandemia, e la Activision si è ritrovata di colpo ad essere priva dei classici strumenti per un lancio di marketing che che potesse accendere i riflettori su questo videogioco. 

Leggi anche: Amazon, Cuffie da Gioco ENVEL in offerta a meno di 20 euro

Call Of Duty, la presentazione è avvenuta su Twitch

Pixabay

Ma la scelta della casa produttrice si è rivelata lungimirante e i fondi per per la presentazione sono stati quasi interamente indirizzati su Twitch, una piattaforma dedicata principalmente allo streaming di videogiochi protagonista in questi su internet di una crescita in termini numerici semplicemente impressionante. E così, sono state organizzate delle dirette e dei tornei on line in cui gli utenti hanno potuto osservare personaggi famosi e beniamini del web e del mondo degli streamer alle prese con la nuova saga di Call of Duty. I

l team di Activision ha infatti creato dieci squadre per giocare in anteprima tra cui figuravano persone come Rovazzi, Salvatore Esposito e anche molti sportivi che da sempre hanno manifestato passione verso questo videogioco come Radja Nainggolan.

E il risultato finale ha finito con il soddisfare milioni di ragazzi che attendevano con trepidazione questo momento. Ma adesso naturalmente ci sarà la prova del 9, con il videogioco che sarà provato e recensito in tutto e per tutto. E gli streamer, per quanto possono farsi trascinare dall’hype quando si tratta di aspettare l’uscita di un nuovo gioco, sanno anche essere spietati se questo poi non soddisfa le loro aspettative.

Leggi anche: Amazon, Dragonball Z Kakarot in offerta con il 43 per cento di sconto