La “vena” nera del gambero? Dovresti evitare di mangiarla

Che cosa ha che non va la “vena” nera del gambero? Ecco perché dovresti toglierla prima e evitare di mangiarla.

Pixabay

I gamberi sono un piatto che di solito viene messo sulle tavole degli italiani – e non solo loro – durante il pranzo di Natale. Prima di mangiarli, di solito vengono asportate le zampe e la testa, ma viene lasciata la “vena” nera che corre lungo il dorso. Non tutti sanno però che il cosiddetto “intestino” del gambero potrebbe essere pericoloso.

Cosa c’è che non va? Proviamo a spiegarvelo in questo breve articolo rivolto proprio a voi consumatori. Tutto nasce da un breve video apparso in queste ore su TikTok e che è un vero e proprio invito alla prudenza quando si ha a che fare con questa tipologia di crostacei.

Perché può essere pericolosa la “vena” nera dei gamberi a tavola?

Pixabay

L’utente mostra come appare sotto l’obiettivo di un microscopio la cosiddetta “vena” nera: il filamento scuro di questo “frutto” di mare è l’intestino crasso del gambero; cioè il tratto digestivo attraverso il quale questi animali defecano. Quindi in realtà quello che stai consumando, sono gli escrementi di questi piccoli crostacei.

A quanto pare, l’utente parla con una certa esperienza e ha mostrato in dettaglio nel video pubblicato attraverso TikTok il tratto di evacuazione dei gamberetti e i rispettivi rifiuti fecali. All’inizio della clip, spiega l’anatomia dell’invertebrato per contestualizzare ciò di cui sta parlando agli utenti social.

Leggi anche: Luci di Natale: quanto ci costano e quanto danno fanno

In un secondo momento, pone il filamento su un vetrino per osservare al microscopio la dissezione di questa “vena” nera, che appunto corrisponde all’intestino. Una volta che l’utente mette a fuoco l’obiettivo, si possono distinguere alcuni accumuli di quella che sembra essere “sabbia“.

Leggi anche: Amazon sotto accusa per la quantità di cartone prodotta

In realtà sono il residuo di tutto ciò che contiene la materia fecale del gambero. In conclusione, viene spiegato che il filamento nero può essere ingerito e non fa male. Tuttavia, consiglia di non farlo poiché questo organo ha solitamente un sapore amaro, che potrebbe rovinare l’esperienza gastronomica. In estrema sintesi: può mangiare anche questa parte del gamberetto, ma devo essere consapevole che potrebbe avere un sapore disgustoso.