Postepay: così puoi ottenere 300 euro al mese

Buone notizie per tutti i clienti Postepay che potranno ottenere fino a 300 euro al mese. Ecco perché e come fare

postepay conto dormiente
Postepay (Foto Youtube)

I clienti di Postepay potranno ottenere fino a 300 euro al mese tramite una iniziativa prorogata proprio da Poste Italiane. I servizi di Poste Italiane sono scelti da milioni di persone per la loro facilità di utilizzo e per i costi di gestione praticamente nulli. Oltre questo sono tante le iniziative che l’aziende mette a disposizione dei suoi clienti.

L’ultimo servizio di Poste Italiane per i suoi clienti è stato prorogato proprio nei giorni scorsi e permetterà di ricevere dei soldi per ogni transazione effettuata. Stiamo parlando del Cashback, misura nata con il governo Conte e poi soppressa da quello Draghi, che è stata fatta sua anche da Poste Italiane.

Poste Italiane, ecco come ottenere fino a 300 euro al mese

versamenti postamat
Nuovi servizi per i Postamat (foto Youtube)

Se il Cashback di Stato è difatti stato eliminato, esistono programmi molto simili previsti da istituti privati e, proprio in questi, rientra quello di Poste Italiane. Il Cashback di Poste prevede un rimborso da 1 euro per ogni 10 euro di spesa effettuata con la carta Postepay e fino ad un massimo di 10 euro al giorno che, tradotto mensilmente, è di 300 euro.

Leggi anche: Festa della mamma, l’idea regalo suggerita da Poste italiane

Inizialmente la scadenza del cashback di Poste Italiane era prevista per il 30 maggio ma sul sito di Poste c’è la comunicazione che la misura è stata prorogata per un ulteriore mese e quindi fino al 30 giugno 2022. Vediamo ora nel dettaglio come funziona il cashback di Poste Italiane.

Leggi anche: Poste: chi rischia di trovarsi il conto chiuso a giugno

Il cliente Postepay potrà ottenere 1 euro per ogni transazione di almeno 10 euro per tutti gli gli acquisti effettuati nei punti vendita aderenti all’iniziativa. Anche il massimo della spesa giornaliera è di 10 euro. Per partecipare al programma bisogna scarica l’App Postepay e associare le relative carte prepagate e di debito.

Successivamente bisogna inquadrare con la stessa App il Codice QR esposto nei punti vendita che accettano i pagamenti con Codice Postepay e inserire l’importo da pagare se richiesto ed infine autorizzare il pagamento. È possibile conoscere i punti vendita che hanno aderito al programma, consultando la sezione “vicino a te” dell’app Postepay, scaricabile da apple store e play store.