Digitale terrestre, addio a 2 canali: c’è l’annuncio ufficiale

Proseguono i cambiamenti in vista del passaggio alla nuova tecnologia del digitale terrestre con il riassetto dei canali

Digitale terrestre addio canale
Foto Jonas Leupe Unsplash

Prosegue la fase lunga e costante di cambiamenti nel settore televisivo. E’ in corso il passaggio alla nuova tecnologia del digitale terrestre. Prima che si attui in maniera definitiva il passaggio ci sono delle fasi intermedie tutt’ora in corso. Si tratta di riassetti dei canali, spostamenti e anche addii al digitale terrestre. A pochi giorni dallo stop di altro quattro canali è di poche ore un nuovo annuncio.

Digitale terrestre, addio ad un altro canale

Il gruppo Paramount Network ha annunciato poche ore fa che il suo canale televisivo sparirà dal digitale terrestre. E’ la conseguenza di un nuovo assetto voluto dalla società editrice, ViacomCbs. A dire l’addio è stato anche il canale  Spike. Lo spegnimenti sul digitale terrestre è avvenuto precisamente il 16 gennaio. I canali del digitale terrestre che ora sono stati lasciati liberi sono il 27 e il 49.

Leggi anche: VinciCasa, prima gioia del 2022! Casa più bottino: ecco dove

La decisione arriva soltanto una settimana dopo l’addio ad altri canali molto noti. Si tratta dei canali Premium Action, Stories, Crime, Cinema 1-2-3. Questi canali sono spariti dal digitale terrestre e da Sky. Ecco la nota del gruppo ViacomCbs: “ViacomCBS Italia guarda al futuro e continua la trasformazione del proprio business: stiamo costruendo un solido ecosistema che comprende canali lineari e nuove piattaforme streaming in grado di coprire tanto la parte free che quella pay”.

Leggi anche: Pensioni INPS, indennizzo da 500€ al mese: chi può richiederlo

Poi prosegue sul nuovo assetto dove sarà possibile seguire i canali: “In questo quadro, anche se Paramount Network e Spike non saranno più visibili, grazie al nuovo assetto i nostri contenuti premium, esclusivi e di library continueranno a essere offerti al pubblico italiano attraverso i nostri canali, in FTA (Super! e VH-1) e sulla piattaforma Sky (MTV, MTV Music, Comedy Central (e+1), Nickelodeon (e+1), NickJr (e+1), sulla nostra nuova piattaforma streaming gratuita Pluto Tv e a breve anche attraverso Paramount+, il servizio streaming a pagamento in arrivo quest’anno in Italia”.