Postepay, sai che c’è questo limite per i pagamenti?

Anche per le carte del circuito Poste Italiane ci sono dei limiti per i pagamenti giornalieri e mensili. Scopriamoli insieme

Sportello Postamat (pixabay)

Tra le carte più usate ed amate dagli italiani per i loro bassi costi di gestione e semplicità di utilizzo ci sono sicuramente la Postepay Standard e la Postepay Evolution, entrambe carte emesse da Poste Italiane.

Sono milioni, infatti, gli italiani che si affidano alle carte, prepagate o dotate di IBAN, di Poste Italiane per svolgere le più disparate azioni come farsi accreditare lo stipendio, effettuare bonifici o per lo shopping e la spesa. Come tutte le carte, anche per le Postepay ci sono però dei limiti sui pagamenti.

Postepay Evolution: a quanto ammonta il limite sui pagamenti

Truffa Postepay
Screenshot sito Poste Italiane

La Postepay Evolution differisce dalla Postepay Standard poiché possiede un codice IBAN che permette l’accredito dello stipendio o pensione, l’invio e la ricezione di bonifici e la domiciliazione delle utenze. Tramite la App di Poste Italiane, poi, è possibile controllare saldo e lista movimenti direttamente dallo smartphone, pagare i bollettini con una semplice fotografia, scambi denaro con il servizio p2p ed è possibile gestire gli addebiti diretti SEPA.

Leggi anche: Sorpresa nel 2022: torna il bonus senza Isee, c’è la data

La carta Evolution, poi, può essere abilitata al servizio Apple Pay o Google Pay per pagare contactless e online utilizzando un dispositivo iOS o Android: basterà avvicinare il dispositivo al POS Contactless oppure pagare in tutte le App che accettano Apple Pay o Google Pay. Ovviamente si può prelevare denaro contante presso gli sportelli automatici ATM Postamat e fare acquisti attraverso il circuito Mastercard online e in oltre 44 milioni di negozi in tutto il mondo.

Leggi anche: Allarme Agenzia delle Entrate: avviso a tutti i cittadini

La Postepay Evolution, come tutte le carte, è però soggetta a limiti di prelievo. Il limite massimo giornaliero della carta è di 600 euro al giorno e 2.500 euro al mese, da ATM Postamat o bancario abilitato nei limiti del plafond, da uffici postali abilitati (POS). Il limite di pagamento è invece di: 3.500 euro giornalieri e 10.000 euro mensili, su POS di esercenti terzi nei limiti del plafond della carta, presso gli uffici postali abilitati.