Verso la legge di bilancio, cos’è e perché è importante per l’economia

Entro il 31 dicembre 2021 il parlamento dovrà votare definitivamente la legge di bilancio per l’anno 2022 

(Pixabay)

Entro il 31 dicembre il parlamento dovrà votare la legge di bilancio per l’anno 2022. Si tratta di uno degli atti normativi più importanti e che gode di riserva di legge proprio per questo motivo. La riserva consiste nel fatto che può essere emanata soltanto attraverso lo strumento normativo della legge o dell’atto avente forza di legge. La legge di bilancio è un atto normativo che indica le entrate e le spese oggetto del bilancio dello Stato per l’anno successivo. E’ un documento contabile preventivo, in quanto offre una previsione delle spese che dovrà affrontare e degli incassi di cui dovrà godere lo Stato.

Il ciclo annuale del bilancio termina con la legge

due vincite clamorose
Pixabay

La legge è fondamentale perché indica come lo Stato distribuirà le risorse raccolte con i tributi. La legge di bilancio, inoltre, offre una previsione triennale delle spese e delle entrate che potranno però essere aggiornate anno dopo anno anche in base ai risultati dell’anno precedente. Data l’importanza, alla legge di bilancio si arriva attraverso un iter a tappe lungo tutto l’anno che si chiama ciclo di bilancio che si chiude, appunto, con la legge che va approvata entro il 31 dicembre di ogni anno. Tali date del ciclo sono fissate: si parte il 10 aprile con la presentazione, da parte del governo, del documento di Economia e Finanza (Def) al parlamento.

Leggi anche:  Pensioni e tredicesima in anticipo a novembre: ecco il giorno

Il Def mostra la situazione economica e finanziaria del paese e gli obiettivi fissati dal governo.   Entro il 30 aprile due documenti contenuti nel Def, Programma di Stabilità e Programma nazionale di riforma, vanno inviati al Consiglio dell’Unione Europea e alla Commissione europea che dopo qualche mese esprime le sue raccomandazioni. Entro 27 settembre il governo presenta la nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (Nadef). Si tratta di modifiche eventuali da apportare al Def.

Leggi anche:  Cashback, ecco i 1.500€: quando arriveranno

Il 20 ottobre, invece, il  governo presenta al parlamento il disegno di legge di bilancio per l’approvazione finale suddetta che va fatta entro il 31 dicembre. Prima di tale presentazione, entro il 15 ottobre, il governo invia alla Commissione Europea, al parlamento europeo e all’Eurogruppo il documento programmatico di bilancio che sintetizza il contenuto della legge di bilancio proposta.