Meteo Italia: preparatevi da questo martedì. Cosa cambia

Meteo Italia: importanti novità in arrivo. Attenzione in particolare da martedì 12 ottobre. Questo giorno sancirà infatti una sterzata importante nelle regioni italiane 

meteo
Maltempo (Foto Pixabay)

Se credete che nella vostra località sia arrivato il primo freddo, non avete ancora visto niente: è in arrivo infatti un ulteriore crollo delle temperature con maltempo e freddo intenso lungo tutto lo Stivale. Il consiglio di iniziare a estrarre i primi pezzi se non avete ancora optato per il cambio stagione nel guardaroba. Perché qualche pezzo un po’ più pesante vi servirà di certo a partire da questa settimana e proseguendo man mano.

Meteo Italia 11-17 ottobre: freddo e piogge in arrivo

meteo
Maltempo (Foto Pixabay)

Secondo le fonti meteorologiche, infatti, a partire in particolare da martedì 12 ottobre ci sarà una bella sterzata sul piano climatico. I primi rovesci in particolare si registreranno già da lunedì, ma la picchiata dovrebbe esserci in particolare dal giorno successivo. Per un motivo molto semplice: l’alta pressione delle Azzorre si muoverà verso le latitudini polari insidiando i Paesi scandinavi, il che innescherà correnti molto fredde che travolgeranno tutta l’Europa tra cui l’Italia nella sua totalità.

Leggi anche: Mascherine ritirate: “Pericolose per la salute”. Ecco quali

Arriveranno così temperature attorno ai 7-8 gradi centigradi con piogge pericolose soprattutto al Centro-Sud. Possibile neve, invece, lungo il tratto appenninico ma anche nel contesto romagnolo, marchigiano e abruzzese. Si invita pertanto la popolazione alla massima attenzione e – durante il maltempo – di uscire giusto per impegni necessari.

Leggi anche: Supermercati, prodotto ritirato d’urgenza: è contaminato

Pioggia e neve del resto non renderanno la vita semplice, con tanto traffico e soprattutto tanti possibili disagi per la circolazione e sicurezza collettiva. Un qualcosa a cui gli italiani ormai sono abituati, ma ribadirlo è doveroso. Fatto sta che le temperature miti vissute finora andranno man mano dimenticate: fuori il caldo, dentro il freddo. Sostituzione per l’Italia.