Postepay, amara novità per gli utenti: addio a questo servizio

Importanti novità per quanto concerne i possessori di Postepay. Gli utenti, infatti, devono dire addio a un servizio molto importante. Scopriamo quale.

Sono milioni gli italiani che hanno scelto di affidarsi alla PostePay. I motivi sono molti ma di sicuro uno dei più influente è legato alle spese limitate per i costi di gestione e perchè non si è legati a un conto corrente. Una carta prepagata con Iban che ci consentirà di svolgere quasi tutte le operazioni che si potrebbero portare a termine con un normale conto corrente bancario.

Nel mese di luglio per i possessori di PostePay c’è una grande e inattesa novità. Ricordiamo che ci sono vari tipo di carta offerte da Poste Italiane proprio per cercare di rispondere a tutte le esigenze. Andiamo a scoprire nel dettaglio, quindi, cosa accadrà nelle prossime settimane e a quale importante e servizio gli utenti dovranno dire addio, ina maniera non proprio inattesa visto quanto è accaduto nel nostro paese.

Leggi anche: Eurojackpot, affidatevi a questi numeri: c’è un segreto

Postepay: gli utenti dicono addio a un servizio

Postepay, la truffa online della carta intestata ad altri
Pixabay

Non sarà più disponibile per i possessori di postepay il cashback. Una brutta notizia per i titolari della carta. Nel dettaglio si trattava di un rimborso di un euro per acquisti dal valore uguale o superiore a 10 euro negli store idonei. Bisogna ricordare che si trattava di un servizio autonomo rispetto al cashback di stato. Per ricevere il rimborso gli utenti erano chiamati a pagare con il codice QR disponibile nell’app ufficiale.

Leggi anche: Gratta e vinci, con pochi euro porta a casa la cifra più alta di sempre

Ad onor del vero anche quest’ultimo è stato bloccato. Una disdetta per chi aveva fatto grande attenzione a questo aspetto che qualche soddisfazione ha regalato a chi era stato accurato nello scegliere i dettagli.