Mick Jagger viola la quarantena per Euro 2020: rischia una maxi multa

Mick Jagger la combina grossa: il cantante ha violato la quarantena per assistere alla gara di Euro 2020. Ecco cosa rischia adesso 

Mick Jagger

Troppo forte il desiderio di presenziare davanti alla storia. Irresistibile la chiamata della propria nazionale, più di qualsiasi emergenza sanitaria e qualunque normativa presente. Così Mick Jagger, cantante dei Rolling Stones e da sempre un grandissimo appassionato di calcio tra l’altro tifoso dell’Arsenal, l’ha fatta davvero grossa in queste ore.

Mick Jagger a rischio stangata in Inghilterra

euro 2020
Screenshot Instagram

Come infatti riporta il Daily Mail, l’artista ha violato addirittura la quarantena per assistere a Danimarca-Inghilterra che ha visto volare i britannici alla finalissima contro l’Italia. L’uomo, di rientro dalla Francia, avrebbe dovuto rispettare un isolamento da dieci giorni da normativa. Ma in realtà non ne ha aspettato nemmeno più di uno. Appena 24 ore e poco più.

Leggi anche: Vacanze italiane per Gwyneth Paltrow, dove ha scelto di alloggiare insieme al marito

Il tutto, appunto, per essere presente per un traguardo che nel Regno Unito mancava da 55 anni addirittura. Ma questa mossa ora può costargli carissimo, ovvero una stangata da 10 mila sterline con tanto di denuncia. Jagger, intanto, da parte sua si scusa ma assicura di non essere stato assolutamente un rischio per la salute di chi è stato attorno a lui.

Leggi anche: Wimbledon, Berrettini-Hurkacz: quanto guadagna chi vince la semifinale?

“Ha fatto tre tamponi pur di non mettere a rischio nessuno: prima della partenza, all’arrivo all’aeroporto e anche dopo la partita. Tutti ovviamente negativi, riferiscono dal suo entourage. Ma probabilmente tutto questo non basterà: anche per non fare eccezioni in quanto vip e per lanciare un segnale a tutti, probabilmente la sanzione ci sarà comunque.