Concorsi, quasi 600 assunzioni al Comune di Milano: i requisiti

Concorsi, in arrivo quasi 600 assunzioni al Comune di Milano. Una grandissima opportunità per tanti giovani in cerca di lavoro. I requisiti. 

Concorso
Pixabay

Il Comune di Milano si prepara ad un maxi piano di assunzioni con nuovi concorsi che daranno possibilità lavoro stabile a tanti giovani. Dopo Roma anche Milano si fa notare in questo periodo che si potrebbe definire di fine emergenza con una grade opportunità di occupazione in un contesto di ricambio generazionale resosi necessario con i tanti posti vacanti in organico.

Tante le domande pervenute a Roma (200mila domande per 1.522 posti) alla chiusura dei termini per la presentazione delle domande. Si annuncia un boom di richieste anche per Milano considerando il periodo difficile di pandemia. Con la richiesta di lavoro che soprattutto negli ultime due ani si presenterà forte.

Leggi anche: Richiamo alimentare, ritirato prodotto di Erba Viva: è cancerogeno

Il capoluogo lombardo si prepara ad un mega concorso che prevede l’inserimento in organico di quasi 600 persone con la ricerca di diversi profili da individuare tramite selezione e prove da superare per le categorie diplomati e laureati.

Concorsi, a Milano 582 nuove assunzioni

Concorso PA
Aule concorso (Foto Pixabay)

Il comune di Milano si prepara all’assunzione di 582 figure professionali tramite concorsi. Una maxi operazione che porterà nuove leve all’interno dell’organigramma, al fine di arrivare al reclutamento di personale che possa portare all’efficientamento del Ente ed offrire servizi capillari. Questo concorso, fortemente voluto dal sindaco Sala, evidenzia la volontà di arrivare ad un importante ricambio generazionale.

Si punterà infatti sulla qualità delle nuove leve da assumere per arrivare alla modernizzazione delle risorse che possa garantire maggiori servizi ed efficienza nelle prestazioni. Al Comune questi maxi concorsi in tutto costeranno 17,5 milioni di euro, cifra che servirà anche per dare una risposta in questo momento difficile della pandemia.

Leggi anche: Canone Rai, ecco come non pagarlo in maniera legale 

Come anticipato sopra, ci sarà spazio sia per i diplomati che per i laureati. Nello specifico i profili richiesti saranno per impiegati amministrativi (250) destinati agli sportelli. Ma si richiedono anche 115 tecnici, 84 assunzioni nella scuola come personale educativo, ma anche 47 operatori addetti alle persone fragili e 40 operatori culturali. Per tutti i dettagli si può consultare il sito del Comune di Milano.