WhatsApp, come ritrovare le immagini sparite a causa del bug

WhatsApp è un’app di messaggistica istantanea in cui, accanto a messaggi di testo e vocali, ogni giorno si scambiano migliaia di immagini. Ma recentemente, dopo gli update più recenti, molti utenti hanno sperimentato un bug che cancella tutti i media. Recuperarli, però è possibile.

WhatsApp, come ritrovare le immagini sparite a causa del bug
WhatsApp, come ritrovare le immagini sparite a causa del bug (foto: pixabay)

Con l’ultimo update di WhatsApp è apparso un fastidioso bug che ha cancellato i media di diversi account. Ma nulla è perduto e un sistema per recuperare le immagini c’è.

Un primo sistema per evitare di perdere foto, messaggi vocali o GIF, è fare il backup delle chat ma se non si è provveduto a farlo in tempo e vi trovate con le chat vuote c’è ancora modo di recuperare quello che pensate sia perduto.

Leggi anche: Nuovo decreto Covid, l’Italia riapre: ecco cosa cambia e da quando

WhatsApp, ecco come ritrovare i media persi

WhatsApp, come ritrovare le immagini sparite a causa del bug
WhatsApp, come ritrovare le immagini sparite a causa del bug (foto: pixabay)

Gli update delle app servono per migliorare le prestazioni sugli smartphone ma a volte, in alcuni sistemi operativi mobili possono crearsi delle condizioni per cui l’update fa più male che bene. Molti utenti WhatsApp ora stanno sperimentando proprio un bug con l’ultimo aggiornamento della versione beta dell’app di messaggistica istantanea.

Il bug, di cui molti utenti si stanno lamentando in particolare su Twitter, cancella tutti i media delle chat: foto, GIF, messaggi vocali, video. Se vi state trovando in questa situazione potete provare a recuperare tutto quello che sembra perduto cercando i file direttamente nello smartphone.

Il primo passo è chiudere WhatsApp: dovete chiudere l’app non solo farla sparire in modo che lo smartphone smetta di farlo girare. A questo punto dovete trovare il vostro “gestione file” nello smartphone. L’icona più utilizzata è la cartellina. Scegliete la voce “locale”, cioè la sezione dei file che si trovano caricati sullo smartphone. Tra le cartelle troverete almeno una in cui troverete scritto WhatsApp. Se non la trovate potete usare la funzione di ricerca.

Leggi anche: Truffe banche, conti svuotati con un sms: attenzione

Trovate la cartella “WhatsApp images” o “immagini”: dentro ci sono tutte le immagini che dall’app sono arrivate sul vostro smartphone. Stesso discorso se volete recuperare i file audio o le GIF, cercate la cartella relativa a quel tipo di file e poi scaricate quello che vi serve.