Quando si potrà tornare a giocare al calcetto? Ecco la data

Riaperture, le date sul tavolo del governo: ecco quando si potrà tornare a giocare a calcetto tra amici tra protocolli e restrizioni

Riparte il calcetto
Calcetto (Pixabay)

Sul tavolo del governo Draghi l’elenco delle attività che nei prossimi giorni potranno gradualmente ripartire. Con le riaperture che segnalano una sorta di svolta in questa infinita emergenza Coronavirus che ha prodotto una grave crisi economica per il paese. Non solo le attività commerciali, ci sono anche tantissime attività sportive non professionistiche pronte a rialzare le saracinesche offrendo servizi ai cittadini.

Una delle più attese resta quella del calcetto. Una passione fortissima soprattutto tra i giovani, ma non solo, che sperano di poter tornare a segnare ed a divertirsi anche nei campetti di periferia. Nelle scorse ore è stato il presidente Draghi a stilare l’elenco delle ripartenze che si spera non possano intaccare la fase di ritorno alla normalità che tutti si augurano.

Leggi anche: Coprifuoco, sta per cambiare l’orario in Italia: ecco il nuovo limite

Il presidente del consiglio nella sua conferenza stampa ha fatto affidamento anche al buonsenso delle persone. Perché come successo un anno fa, nemmeno stavolta purtroppo siamo di fronte ad un liberi tutti.

Riaperture, ecco quando riparte il calcetto

Riparte il calcetto
Calcetto (Pixabay)

C’è una data finalmente per tutti gli appassionati che non vedono l’ora di poter prendere parte ad una partita di calcetto. L’attesa sta per finire per tutti gli sportivi che amano il contatto fisico in mezzo ad un campetto e divertirsi come accadeva fino ad un anno fa circa. L’emergenza Coronavirus ha reso anche aspetti della nostra vita quotidiana scontati e quotidiani come eventi desiderati.

Dicevamo del calcetto, con la data del 26 aprile che segnala quello che per qualcuno potrebbe essere il primo passo verso la normalità. Con il ritorno della zona gialla in tutta Italia ripartono anche le attività sportive all’aperto. E tra queste c’è anche quella del calcetto.

Leggi anche: Carte di credito prepagate, 3 motivi per considerarle utili

Il ministro alla Salute Roberto Speranza ha parlato di graduale ritorno alla normalità, nel rispetto delle regole di contenimento dell’emergenza. Giocare in spazi all’aperto sarà possibile dal 26 aprile. Per la felicità quindi anche di tutti i giocatori di calcetto.