La Fuggitiva, la fiction di Rai 1 è tratta da una storia vera?

Prenderà il via questa sera la nuova fiction di Rai1 dal titolo ‘La Fuggitiva’. Siete curiosi di sapere se è ispirata ad una storia vera? Scopriamolo insieme.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rai1 (@rai1official)

La Fuggitiva racconta la storia di Arianna, interpretata da Vittoria Puccini. La sua vita viene sconvolta dalla morte del marito. Fabrizio, infatti, è l’assessore all’urbanistica di un piccolo comune. Arianna non solo deve convivere con il dolore della perdita, ma verrà anche accusata di essere l’esecutrice del delitto. La polizia, del resto, raccoglie alcune prove che indirizzano le indagini proprio verso questa direzione.

Vengono pian piano fuori alcuni dettagli del passato della protagonista. Arianna, trent’anni prima, aveva visto la sua famiglia sterminata a causa di una rapina finita male. La sua vita, praticamente, si interrompe qui e per 10 anni non ci sono tracce di suoi spostamenti o di cosa abbia fatto. Un giornalista cerca di fare luce sulla vicenda.

Leggi anche: La Fuggitiva, quanto guadagna Vittoria Puccini? Ecco le cifre

La Fuggitiva è ispirata a una storia vera?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vittoria Puccini (@vittoriapucciniofficial)


Sotto pressione Arianna è costretta a fuggire, anche per tutelare il figlio che deve affrontare il dolore per la morte del padre ma si troverebbe costretto anche a vivere con la madre che per la giustizia sarebbe la causa di tutto.

Per scagionare sé stessa e restituire la libertà al figlio, la fuggitiva decide di cercare chi ha effettivamente ucciso il marito. Un inseguimento spasmodico che trascina lo spettatore in una dimensione unica e coinvolgente.

Leggi anche: DayDreamer, quanto guadagna Can Yaman? Ecco le cifre

Secondo quanto trapela dal web, la fiction è totalmente frutto della fantasia degli autori. Non si tratta di una vicenda realmente accaduta e riadattata ma di un lavoro puramente artistico.