Usare il Phon così fa risparmiare in bolletta

Il phon è uno degli elettrodomestici più energivori. C’è un trucco che in pochi conoscono che fa risparmiare non poco

phon come risparmiare corrente
Phon (Foto Adobe)

Le ultime notizie sui prezzi dell’energia non sono confortevoli. Specialmente per la corrente elettrica, per cui si teme un balzo in avanti del 60 per cento entro fine anno. Se non verranno prese misure adeguate per tempo, sotto Natale molte famiglie avranno difficoltà non solo a fare i regali, ma anche a pagare le bollette. I cittadini da parte loro possono solo che cercare di limitare i consumi, come ad esempio diminuire l’utilizzo di elettrodomestici particolarmente energivori, come il phon.

Che allo stesso tempo è necessario per asciugare i capelli, specialmente in inverno. Si può optare per un utilizzo della lavatrice solo a pieno carico, e se si ha una tariffa bioraria, usare gli elettrodomestici nelle fasce in cui la corrente costa meno.

Phon, un piccolo trucco per risparmiare

phon come risparmiare corrente
Phon (Foto Adobe)

Molte persone non lo sanno, ma il phon consuma moltissima energia elettrica. Specialmente chi ha i capelli lunghi deve stare attento a non tenerlo acceso fuori dal necessario. Eppure si può cercare di portare a compimento la manutenzione dell’elettrodomestico. È bene sapere che il filtro del phon andrebbe estratto, pulito ed asciugato ogni 15 giorni circa. La polvere ed i capelli che rimangono incastrati nel filtro portano ad un maggior surriscaldamento dell’elettrodomestico, e quindi a consumi maggiori. Inoltre mette a repentaglio anche la salute di chi lo utilizza. Il surriscaldamento può provocare più facilmente un corto circuito del phon.

Leggi anche: Iliad, ecco quanto costa prendere un iPhone a rate

Questo tipo di manutenzione applicata per il phon andrebbe effettuata anche sugli altri elettrodomestici, come l’aspirapolvere, che se non adeguatamente pulito, spreca energia senza pulire bene. Dunque lo si deve tenere acceso molto più tempo per effettuare pulizie adeguate.

Leggi anche: Fai la spesa da Conad? Cosa ha appena svelato un’indagine

In generale, dato che la corrente elettrica potrebbe essere diminuita nelle ore di punta, si consiglia di non tenere accesi contemporaneamente elettrodomestici energivori come lavatrice, ferro da stiro e phon. Altrimenti si rischia di far saltare la luce dell’utenza domestica.