Come funziona la garanzia per gli elettrodomestici?

Se acquistate uno o più elettrodomestici questi sono sottoposti alla garanzia ma come funzionano effettivamente quella cosiddetta legale e che differenza c’è con quella estesa?

foto Pixabay

La garanzia degli elettrodomestici è una forma di tutela dei consumatori che permette di poter avere assistenza tecnica nel caso in cui l’oggetto acquistato non funzioni correttamente.

Esiste però un altro tipo di garanzia oltre a quella legale, che è valida per tutti gli acquisti ed è pari a 24 mesi. Ci sono infatti le cosiddette garanzie del produttore o estese che vengono offerte in particolare nel caso di acquisti di una certa portata economica.

Garanzia per gli elettrodomestici, differenze tra legale ed estesa

foto Pixabay

Abbiamo accennato al fatto che esiste una cosiddetta garanzia legale che, come spiegato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, ha una durata di 24 mesi. Questi 24 mesi però non sono tutti uguali. Sempre secondo il sito del MISE infatti, il cosiddetto onere della prova, cioè l’obbligo a dimostrare che l’apparecchio è o meno malfunzionante, è suddiviso tra produttore e consumatore in questo modo.

Se il difetto si manifesta entro sei mesi alla consegna, il produttore è obbligato per legge a ritenere che quel difetto fosse presente nel momento della consegna ed è quindi compito sempre del produttore dimostrare che il difetto lamentato dal consumatore si è palesato in un momento successivo alla consegna. Superati i sei mesi sarà invece obbligo del consumatore dimostrare che il guasto eventuale era già presente nel momento in cui il bene è stato consegnato.

Leggi anche: Canone Rai 2022: queste persone non dovranno pagarlo

Esiste poi la cosiddetta garanzia del produttore o estesa che va ad aggiungersi alle tutele già espresse dalla garanzia prevista per legge. Si tratta di una garanzia gratuita o più spesso a pagamento, che può estendersi fino a tutta la vita dell’elettrodomestico. La garanzia può essere con un pagamento una tantum oppure con una sorta di abbonamento mensile o annuale.

Leggi anche: Postepay Evolution, il nuovo aumento riguarderà tutti?

Queste cosiddette garanzie estese o del produttore coprono solitamente per un periodo più lungo rispetto ai 24 mesi gli eventuali malfunzionamenti degli elettrodomestici o degli apparecchi. Altre forme di garanzia estesa coprono anche i danni accidentali o il furto. Questo secondo tipo di garanzie estese si trovano molto spesso abbinate all’acquisto di device elettronici.