Doppia rivoluzione in arrivo per i clienti PosteMobile

Se avete scelto come operatore telefonico PosteMobile per voi ci sono grandi e interessanti novità in arrivo nel prossimo futuro

Nel futuro di PosteMobile ci sono due rivoluzioni in arrivo che trasporteranno l’operatore mobile del gruppo Poste Italiane nel presente e nel futuro della telefonia mobile.

Per capire la portata di quello che accadrà probabilmente a partire dalla primavera del 2022, anche se al momento mancano conferme ufficiali, occorre ricordare che la rete PosteMobile utilizza l’infrastruttura di Vodafone.

Una infrastruttura che ha di recente spento i ripetitori per la rete in 3G lasciando quindi i clienti PosteMobile con la possibilità di utilizzare per le telefonate solo la vecchia e ormai poco performante rete 2G. Finalmente le cose potrebbero cambiare in meglio.

Per PosteMobile arriva la tecnologia VoLTE e il 4G

Postemobile
Postemobile (Foto Adobe)

Il grande passo in avanti della rete di PosteMobile è innanzitutto l’attivazione della tecnologia VoLTE ovvero Voice over LTE. Si tratta di una tecnologia che permette di effettuare telefonate sulla rete 4G con tutta la qualità migliorata di una rete più veloce e performante. Diversi operatori, per esempio WindTre, la forniscono come servizio aggiuntivo e può trattarsi di un servizio gratuito o a pagamento. Per questo aspetto specifico non ci sono informazioni riguardo il modello scelto da PosteMobile.

Leggi anche: Agenzia delle Entrate: l’email che sta terrorizzando tutti

Mancano anche indicazioni ufficiali riguardo la tipologia e i modelli di smartphone che saranno compatibili con il 4G VoLTE di questo operatore mobile. Legata alla novità della rete 4G c’è poi la nuova opzione che PosteMobile starebbe mettendo appunto con alcuni partner internazionali per permettere di navigare proprio in 4G anche in roaming internazionale.

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza: arriva la sorpresa di Natale

Per questa seconda novità si parla di gennaio ma attendiamo l’ufficialità della notizia proprio da parte dell’operatore. Nel momento in cui entrerà il 4G VoLTE sicuramente anche i servizi PosteMobile faranno un passo avanti in termini di concorrenza e questo potrebbe renderlo un operatore appetibile anche al di fuori della cerchia di clienti che lo scelgono perchè clienti Poste Italiane.