Bollo auto, niente pagamento per 5 anni: ecco per chi

Con molta probabilità il bollo auto non sarà pagato per i prossimi 5 anni per i possessori di alcuni veicoli. Ecco quali

Bollo auto
pixabay

Il bollo auto è una tassa che deve essere pagata da tutti gli automobilisti che possiedono un veicolo a motore ed è di competenza regionale.

Ma c’è una novità in vista che potrebbe cambiare lo scenario: il bollo auto potrebbe diventare gratuito per i primi cinque anni dall’immatricolazione per alcune categorie di automobilisti.

Bollo auto gratuito per i primi 5 anni? Ecco per chi

Facebook

Come appena detto il bollo auto potrebbe diventare gratuito per i primi cinque anni dall’immatricolazione, potrebbe perché trattandosi di una tassa regionale non è detto che tutte le regioni decidano di far propria questa soluzione.

Leggi anche: Gratta e Vinci, che colpo: con 3 euro vince un tesoro

Ad oggi questa esenzione è stata adottata da 18 regioni su 20 e riguarda esclusivamente i possessori di macchine elettriche. A non aver adottato l’esenzione solo la Lombardia ed il Piemonte, ma non perché non puntino sulla transazione green come tutte le altre Regioni italiane ma perché in queste zone il bollo auto per i veicoli elettrici è già gratis e non per 5 anni ma per sempre.

Ovviamente l’esenzione riguarda i possessori di veicoli elettrici: si tratta di una strategia per incentivare l’acquisto di veicoli a basso consumo e impatto ambientale apparentemente limitato. Questo tipo di esenzione va ad aggiungersi ad altre già esistenti per alcune categorie come i disabili.

Leggi anche: Truffa bancomat: se compare questo messaggio non prelevate

Se si possiede quindi un veicolo elettrico che è stato immatricolato ad ottobre 2021, il bollo auto sarà gratuito fino al 2026. Solo a partire da questa data si comincerà a pagare la tassa automobilistica, tassa che sarà comunque agevolata rispetto chi possiede le auto diesel o benzina. Le riduzioni potranno arrivare fino al 75%.