Reddito di Cittadinanza, novità in arrivo per le famiglie numerose

In questi giorni tanto si sta discutendo sulle variazioni possibili da apportare al reddito di cittadinanza. Tante le proposte in cantiere dal governo

Reddito di libertà
Pixabay

In arrivo alcune novità importanti sul Reddito di cittadinanza, soprattutto per le famiglie numerose e la presenza dei minori. Ormai da tempo si parla di revisione della misura di sostegno, e soprattutto di miglioramento. Il governo è al lavoro per tentare di trovare una soluzione che possa mettere d’accordo tutte le parti in causa. Ma la sensazione è che si debba lavorare ancora per trovare l’accordo che possa accontentare tutti.

Si parte da una maggiore attenzione per quel che riguarda il peso dell’affitto sul sussidio e le regole per ottenerlo. L’idea resta quella di dare un sostegno maggiore alle famiglie numerose, ma anche di quelle più povere secondo i dati sul reddito. Il dibattito è aperto, con le divergenze politiche che al momento restano da superare.

Si parla anche di eliminazione della pausa dei tre mesi prevista dopo i 18 di riscossione della misura di sostegno. Ma sono ancora tante le dinamiche da smussare e le intese da trovare.

Reddito di cittadinanza, tutte le novità sulla misura

Reddito di Cittadinanza
Pixabay

Una delle novità sul reddito di cittadinanza riguarda proprio quell’eliminazione della pausa per la ricezione della misura dopo i 18 mesi. Dai dati in possesso del governo si evince che la misura è stata percepita per il 44% dai single e le famiglie numerose invece sono state appena il 7,7% degli assistiti. Nel mese di luglio sono state 610.683 le famiglie composte da una persona a riceverlo.

Sono state 106.783 le famiglie con cinque componenti. Oggi per ricevere il sussidio bisogna avere un reddito inferiore ai seimila euro all’anno in caso di unica persona, la soglia è di 10,800 euro (non in affitto) con una famiglia con figli minori.

Leggi anche: Poste Italiane assume: i profili ricercati e come candidarsi alle posizioni aperte

Leggi anche: Manutenzione e pulizia della caldaia: tutti i rischi per chi non la fa

Per il momento si attendono risposte chiare dal governo in merito a queste possibili novità.