Tim, allarme per molti clienti: grave furto hacker

TIM ha comunicato a molti clienti che soggetti al momento ignoti potrebbero essere entrati in possesso dei loro dati di accesso a Mytim

youtube

Credenziali degli utenti di Mytim a rischio. La comunicazione arriva direttamente da TIM che ha contestualmente informato il Garante per la protezione dei dati personali e sensibili e tutti gli utenti coinvolti.

Al momento non si conosce il numero degli utenti che sono stati coinvolti da questo attacco informatico. L’operatore telefonico invita tutti quelli che hanno ricevuto il messaggio a modificare la propria password per ristabilire la sicurezza del proprio account.

Mytim, credenziali di accesso esposte

screenshot

Il messaggio che TIM ha inviato ai clienti coinvolti da questo attacco informatico con cui non ancora specificati i soggetti sono entrati in possesso delle credenziali di accesso a Mytim parla di un rischio per la riservatezza delle credenziali.

L’operatore, prosegue la nota, ha inoltre informato gli utenti coinvolti di aver già provveduto a disattivare le credenziali e quindi gli utenti dovranno effettuare la procedura di recupero password: “stiamo provvedendo a disabilitare in via precauzionale le tue credenziali MyTIM, utilizzate anche per l’accesso ad alcuni servizi TIM correlati (TIM Party, TIM Personal), rendendo obbligatorio il cambio password al primo accesso all’Area privata MyTIM, da effettuare al seguente indirizzo https://mytim.tim.it/auth/recupero-password.html“.

Come da normativa vigente, TIM ha poi dovuto anche informare il Garante per la privacy di quanto avvenuto dato che si tratta di una intrusione nei dati personali affidati dagli utenti all’operatore.

Se avete quindi ricevuto questa notifica da parte del vostro operatore TIM seguite la procedura di recupero password ma senza panico eccessivo. Nonostante siano state probabilmente rubate le credenziali di accesso a Mytim, L’operatore ha infatti sottolineato come da queste credenziali sia sì è possibile gestire il numero di telefono e consultare le fatture ma non ci sono dati che possano abilitare qualunque tipo di pagamento.

Leggi anche: Virus informatico, anche Accenture vittima di ransomware

Leggi anche: Facebook, l’antitrust americano all’attacco del social

Questo significa che comunque le informazioni di pagamento che avete inserito nella vostra area personale del sito TIM sono rimaste al sicuro.