Bambino allontanato dalla madre vittima di violenza, la denuncia di D.I.Re.

Secondo l’associazione contro la violenza sulle donne si tratta dell’ennesimo caso di valutazione erronea da parte della magistratura

bambino violenza
(pixabay)

La vittimizzazione secondaria è un termine utilizzato in giurisprudenza per esprimere la violenza psicologica che può investire una donna durante un processo giudiziario. Per fare un esempio, la vittimizzazione secondaria può consistere nel far rivivere in modo traumatico ed invasivo gli episodi di violenza vissuta. In sostanza la donna che decide di denunciare gli atti di violenza viene nuovamente messa sotto accusa dal sistema giudiziario.

L’associazione, in un comunicato del 27 luglio, riporta un altro evento di vittimizzazione secondaria. Una donna, dal nome fittizio Chiara, si è vista sottrarre il suo bambino dalle autorità, che in seguito alla decisione del Tribunale dei minori, ha deciso di portarlo in casa famiglia. Chiara è stata vittima di violenza da parte del partner, ed il bambino, vittima a sua volta, è stato strappato alle cure della madre. C’è da sottolineare che il minore soffre di crisi epilettiche frequenti.

Antonella Veltri, presidente di D.i.Re., afferma: “Apprendiamo che ancora una volta un bambino sarebbe stato allontanato con la forza dalla madre in esecuzione dell’ennesimo provvedimento di un tribunale che non riconosce la violenza subita dalla donna. La vittimizzazione secondaria, o rivittimizzazione, mette la donna nelle condizioni di subire traumi ulteriori. D.I.Re., oltre a denunciare il caso, ribadisce la necessità di una formazione adeguata degli operatori della giustizia nei casi di violenza di genere.

Conclude Veltri: “Urge una formazione di tutte le componenti della magistratura e delle forze dell’ordine sulla violenza contro le donne e i suoi meccanismi, per evitare l’ennesima vittimizzazione secondaria come in questo caso”.

Leggi anche: In Indonesia i bambini continuano a morire a causa del Covid

Leggi anche: A Roma è iniziato il pre vertice Onu del Food System Summit

A questo link il comunicato