Il premier Draghi incontra l’inviato Usa per l’ambiente John Kerry: lavorare insieme per ridurre l’inquinamento

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto un incontro con l’inviato speciale del Presidente americano per il clima John Kerry riguardo la collaborazione tra il nostro Paese e gli Stati Uniti per l’ambiente, per contrastare l’emergenza climatica e lavorare alla decarbonizzazione.

Il premier Draghi e John Kerry: lavorare insieme per l'ambiente
Il premier Draghi e John Kerry: lavorare insieme per l’ambiente (foto: pixabay)

Emergenza climatica, decarbonizzazione e ambiente al centro dell’incontro che è avvenuto tra il Presidente del Consiglio Mario Draghi e John Kerry inviato speciale del Presidente americano per il clima.

L’incontro è durato poco meno di un’ora e da John Kerry, su Twitter, sono arrivate parole positive.

Il 2021 è per l’Italia un anno importante. Il nostro Paese sarà presidente del G20 di quest’anno e co-presidente della COP26. Qualche giorno fa, infatti, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio aveva incontrato proprio il presidente della COP26 Alok Sharma per discutere delle priorirà del partenariato che coinvolge Italia e Gran Bretagna. In quella sede era stato ribadito l’impegno italiano a fare in modo di avere una accettazione il più ampia possibile riguardo l’obiettivo di neutralità carbonica tra i Paesi che fanno parte del G20.

Il nuovo incontro a tema ambiente, quindi, avvenuto tra John Kerry e Mario Draghi è un ulteriore passo avanti nella direzione intrapresa: ridurre l’utilizzo dei combustibili fossili e combattere in maniera fattiva l’emergenza climatica. L’incontro è anche un segno di come la nuova amministrazione Biden abbia deciso di tornare a parlare di clima, di emergenza climatica e di futuro.

Leggi anche: Covid e disagio psicologico, l’indagine di SoleTerre sugli effetti della pandemia

Questo il tweet di John Kerry: “Ho avuto l’onore di incontrare il primo ministro italiano Mario Draghi. Grazie per l’impegno nelle nostre sfide comuni in vista del G20 e della Coop 26. La leadership dell’Italia e cruciale e per affrontare la crisi climatica” .